Come spostarsi a Cuba

Indicazioni e consigli su quali mezzi di trasporto potete usare a Cuba per spostarvi.

Cocotaxi, Cuba

Con i suoi 50 mila chilometri di strade e dell’autopista che attraversa tutta l’isola da nord a sud, Cuba risulta un luogo dove i collegamenti possono definirsi non troppo problematici. Per i viaggiatori che vogliono conoscere in modo particolareggiato i posti che meritano una sosta e una visita, risulta ideale noleggiare un’automobile con la quale essere (e sentirsi) indipendenti, avendo così la possibilità di gestire il proprio soggiorno in totale autonomia. Cuba è un concentrato di improvvisazione e quanto pianificato a tavolino prima della partenza, è possibile che lo si voglia cambiare in corso di viaggio. E’ sufficiente una conoscenza, una casualità, una occasione per decidere di fermarsi quando non era preventivato oppure proseguire quando era programmato sostare. Vediamo come ci si sposta a Cuba.

Autobus
Dedicati principalmente agli stranieri, i moderni pullman della cubana Viazul collegano tutte le principali località dell’isola. E’ possibile prenotare e pagare direttamente dal sito ufficiale della compagnia e, all’interno del quale, leggere gli orari di partenza e di arrivo. Anche i pullman della Transgaviota collegano altre destinazioni cubane, così come quelli della Transtur.

Treni
Altro mezzo di trasporto é rappresentato dai collegamenti ferroviari ricordandosi che la Ferrocariles de Cuba, fu una delle prime ferrovie costruite fin dal lontano 1840. La stazione centrale si trova Avenida de Bélgica y Arsenal, all’Avana. I pullman per turisti hanno scompartimenti speciali dotati di aria condizionata.

Aereo
Per alcuni collegamenti è ideale servirsi delle linee aeree interne che, comodamente e in breve tempo, raggiungono località spesso lontanissime tra loro. Il loro costo non è esagerato e si può contare su quindici aeroporti in tutta l’isola. Ovviamente risulta essere il sistema più comodo ed è effettuato con voli della Cubana de Aviacion, Aerogaviota, Aerotaxi e Aerocaribbean.

Chi ha compiuto 21 anni e che sia munito di una patente di almeno un anno di anzianità, può noleggiare una delle estrose macchine cubane.

Macchina a noleggio a Cuba
Foto di Carol Foil

Taxi
I taxi ufficiali, ossia quelli dedicati ai turisti, presentano tariffe che sono espresse in CUC, la valuta turistica, e sono basati sulla distanza e non sul tempo che si impiega. E’ normale, per lunghi trasferimenti, contrattare prima per ottenere una tariffa fissa. In certi luoghi turistici si trovano i caratteristici ‘cocotaxi’ che sono dei pittoreschi scooter a tre posti di color giallo e a forma di cocco. Anche questi mezzi sono ufficiali ma non hanno tassametro e la tariffa va concordata. Un sistema utilizzato ma che non è regolare, è quello di servirsi di un ‘carro particular’ ossia, un’autovettura privata –quasi sempre rappresentata da una macchina d’epoca degli anni ’40-’50 lasciate dagli americani quando lasciarono l’isola- condotta dal proprietario che accompagna turisti in ogni dove. Al di la dell’ebbrezza di salire su di un auto d’epoca, due sono le cose che rendono problematico utilizzare questo mezzo: la illegalità non sempre tollerata e la non remota possibilità che la vettura si fermi per un guasto. Differente il fatto di utilizzare i servizi turistici della Gran Car in Avana che noleggia (con relativo conducente) macchine d’epoca perfettamente restaurate ma con costi (e atmosfera) molto differenti da una particular.


Autonoleggio
Chi ha compiuto 21 anni e che sia munito di una patente di almeno un anno di anzianità, può noleggiare una macchina, in una delle società specializzate in rent a car. Sicuramente il metodo più ideale per essere autonomi e gestire al meglio la propria vacanza e quello più utilizzato dagli stranieri. Molti i siti che propongono noleggio auto a Cuba ma è sempre meglio rivolgersi direttamente alla società di noleggio presente nel web con proprio sito.

Tags: Viaggio a Cuba   Cuba  

Articoli correlati

Spiaggia di Varadero, Cuba
le spiagge più belle
A Cuba potete trovare dei veri e propri angoli di paradiso: ecco la lista delle sue spiagge più belle.
Donna con abito rosso a L'Avana
come vestirsi
Cuba è ubicata sul Tropico del Cancro e questo la favorisce per un clima tropicale piuttosto mite. Ecco cosa mettere nella valigia e come..
Il grande murales di Che Guevara della Plaza de la Revolución a Cuba
cosa vedere
Foto di vxla
Scopriamo insieme il meglio di Cuba: le cose di quest'isola da vedere assolutamente
Congrì cubano
cosa mangiare
L’influenza della dominazione spagnola è ancor oggi presente nella gastronomia cubana. Ecco alcuni consigli su cosa mangiare, dai piatt..
Meravigliosa Paella
ristoranti
Foto di Tripadvisor
Lista dei migliori ristoranti cubani testati e selezionati da noi. Assaggerete i migiori piatti della gastronomia dell'isola.
Hotel Nacional de Cuba
i migliori hotel
Quali hotel scegliere per la vostra vacanza a Cuba: abbiamo testato e selezionato per voi i migliori.
Cabaret Tropicana, Cuba
locali notturni
Foto di markhoulder
A Cuba la musica ha da sempre fatto parte della tradizione popolare. Ecco la lista dei migliori locali dell'isola dove trascorrere la sera..
Spiaggia di Cuba sotto il sole estivo
il periodo migliore
Cuba è bella da visitare in qualsiasi periodo dell'anno, ma ci sono alcuni consigli da tenere presenti per chi vuole partire per le vacan..

Cosa visitare nei dintorni di La Habana Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK