Dormire a Venezia spendendo poco

Per vivere Venezia come dei veri veneziani e poter godere delle sue magiche atmosfere, scegliere una sistemazione economica è l'ideale

Bloom B&B
Foto di Bloom B&B

La città più bella e romantica al mondo, deve essere vissuta in piena intimità. Quanti hanno sognato di poter vivere a Venezia come dei veri veneziani e poter godere delle magiche atmosfere che si respirano tra rughe, calle e campielli? Una sistemazione alberghiera, non può rendere la stessa idea di quella che si ha vivendo una vera casa veneziana, magari nel quartiere di San Polo o all’Arsenale. Scegliendo un Bed&Breakfast o meglio, una stanza in un appartamento dove i proprietari convivono con voi, offre l’illusione di essere veneziani almeno per tutta la durata della vostra permanenza. Potrete sfruttare le ‘ciacole’ (ossia le chiacchiere) dei padroni di casa che vi indicheranno il bacaro più giusto e meno turistico dove mangiare lo street food come un vero veneziano.

I proprietari presso i quali alloggerete, magari vi potrebbero dire cosa andare a vedere a Venezia che sia totalmente gratuito come, visitare la Biblioteca Marciana, uno dei luoghi storici della Serenissima; oppure andare alla Biblioteca Querina. In alternativa, nella prossimità di San Marco, a Campo San Maurizio si trova la sconsacrata chiesa che ospita un museo della musica che oltre a numerosi cimeli, conserva storiche registrazioni musicali. Magari non sapete che al Museo di Storia Naturale (gratuito) si trova lo scheletro di un vero dinosauro che si può ammirare, stupendosi non poco.

Potrete sfruttare le chiacchire dei padroni di casa che vi indicheranno il bacaro più giusto e meno turistico dove mangiare lo street food come un vero veneziano

Lino Fritto

A Calle Galeazza nel Sestiere di San Polo, l'Osteria alla Ciurma propone il baccalà mantecato mentre, nel popoloso Sestiere Cannaregio a Rio Terà Campo San Leonardo, non si può rinunciare ad uno scartosso (cartoccio) di pesce da Frito-Inn. Ma il fritto è una specialità che si mangia un pò in tutti i modi.

Da Lino Fritto a Campo de le Becarie a San Polo, si possono mangiare dei prelibati stick di salmone al vapore e a Calle della Regina a Santa Croce, Vecio Fritolin prepara come una volta lo scartosso di pesce, verdura e polenta fritti. Per i vegani a Cannaregio Cocaeta prepara delle deliziose Crepes vegetariane mentre sempre a San Polo all'osteria all'Arco ci si delizia con la bruschetta con le sarde en Saor.

Articoli correlati

L'isola di San Giorno - Piazza San Marco Venezia
Venezia
Foto di Juan Rubiano
Un week end a Venezia, universalmente conosciuta come la città degli innamorati
guarda
Ristorante Alle Corone
Venezia
Dopo una passeggiata sotto antichi lampioni in ferro battuto che illuminano fiocamente il vostro cammino, rendete la serata ancora più ma..
guarda
Recensioni ed indirizzi dei migliori outlet di Venezia, per tutti coloro che amano fare shopping nel weekend.
guarda
Al Redentore di Venezia
Venezia
Recensione dei bed and breakfast di Venezia più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
De Stefani
Venezia
Foto di De Stefani
Recensione delle migliori cantine di Venezia dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia
guarda
Nessuna città al mondo è così coinvolgente e passionale come Napoli ed una sistemazione economica in un appartamento o in un B&B, signi..

Cosa visitare nei dintorni di Venezia Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK