Weekend a Riva del Garda

Weekend romantico nella piccola perla Trentina adagiata sul lago di Garda

Riva del Garda

E’ un incredibile clima mediterraneo che è sempre presente insieme a spiagge assolate a caratterizzare Riva del Garda, piccola perla Trentina adagiata sul lago. Un week end a Riva è ricco di emozioni che passano attraverso opportunità in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di vacanza. Riva è nota anche per essere il fulcro del lago di Garda per i patiti del windsurf e della vela che qui trovano felice habitat per via del vento che soffia sempre. Ma oltre agli sport nautici Riva può essere terra di passeggiate, trekking, giri in mountain bike, tennis, ciclismo, potendo offrire strutture idonee per soddisfare la passione per lo sport.

Il clima mite favorisce la vegetazione che è prettamente mediterranea e non è raro trovare palme, allori, ma anche agrumeti nei quali si coltiva un prezioso limone che presenta un caratteristico aroma e soprattutto olivi dai quali viene prodotto un celebre olio extravergine.

Qui, ai piedi delle Dolomiti di Brenta possiamo conoscere un passato ricco di arte, storia e cultura che si evidenzia in quelli che sono i principali monumenti della cittadina, ossia la Rocca che è sede del Museo Civico e dell’annessa Pinacoteca;  la Torre Apponale luogo di commercio in epoche passate; il Palazzo Pretorio che ospita testimonianze di un passato che dai romani risale fino al medioevo e all’era moderna; le due belle chiese: quella della Inviolata e la chiesa di S.Maria Assunta, ambedue in stile barocco.

Ai piedi delle Dolomiti di Brenta possiamo conoscere un passato ricco di arte, storia e cultura

La valle attorno a Riva del Garda
Foto di xlibber

Riva è circondata da porticati medioevali all’interno dei quali si apre la piazza che ospita Palazzo Pretorio, il Palazzo Municipale e la Torre Apponale. Quest’ultima fu edificata nel XIII secolo e si pone tozza e poderosa e che era un caposaldo della difesa della cittadina e che conservava al suo interno i fondachi del sale, del grano, i magazzini ed i banchi di cambio. Sulla cima svetta il simbolo della città, chiamato ‘l’anzolìm de la tor’.
Notevole è anche il Bastione, ossia il complesso fortificato che dall’alto domina Riva e da sempre balcone che si getta sul lago oggi riaperto al pubblico dopo un necessario restauro. Costruito nel XVI secolo dalla Repubblica Veneta, aveva lo scopo di controllare il suo confine che arrivava proprio fino a Riva del Garda.

Da visitare la Rocca costruita nel 1124 che sorse vicino ad un’altra struttura di difesa in riva al lago. Quella che si ammira oggi è l’ultima ristrutturazione che è da attribuire agli Scaligere che la fecero modificare verso la metà del XIV secolo. Attualmente è adibita a Museo della città e a Pinacoteca.

Imperdibile la Chiesa dell’Inviolata, una delle più singolari costruzioni sacre di tutto il Trentino ed il più bell'esempio di architettura barocca.  L'esterno è  a pianta quadrata mentre l’interno è ottagonale con cinque altari, area a volta con affreschi e stucchi, confessionali di legno scolpito e pavimenti di marmo.

Per concludere il week end, tempo permettendo, suggeriamo una incantevole visita al vicino Lago di Tenno a sei chilometri, o al Lago di Ledro con il suo Museo di Paleoetnografia e alle vicine Cascate del Varone.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Al Volt
Riva Del Garda
Foto di Al Volt
Tutta l'arte culinaria del Trentino da assaporare in dolce compagnia in uno dei ristoranti romantici più belli di Riva Del Garda
guarda
Bardolino dopo il tramonto
Bardolino
Weekend romantico nella deliziosa località in riva al lago di Garda
Lago di Bolsena al tramonto
Bolsena
Foto di Kim dela Pix
Weekend romantico a Bolsena, antico centro Etrusco ricco di storia e leggende
Tramonto a Desenzano del Garda
Desenzano del Garda
Weekend romantico tra piacevoli escursioni dedicate alla scoperta delle bellezze del Garda
Bellagio e il Lago di Como
Bellagio
Weekend in uno dei luoghi più romantici del lago di Como
Lago di Vico - Viterbo, Lazio
Ronciglione
Weekend romantico sul piccolo ma pittoresco lago di Vico di origine vulcanica tra ampie distese di noccioleti
Tremezzo vista dal Lago di Como
Tremezzo
Ai piedi delle montagne e nei pressi del lago di Como si trova Tremezzo, la meta idea per un romantico week end.
Sera di primavera al Lago Albano
Albano Laziale
Weekend romantico in uno dei luoghi più noti dei Castelli Romani

Cosa visitare nei dintorni di Riva del Garda Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Trento Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Wurstel
Salsicciotti di carne di suino che possono essere degustati lessi con senape e crauti oppure grigliati insaporendoli con qualche salsa speziata.
guarda
Crauti
Ottenuti dalla fermentazione del cavolo cappuccio tagliato in strisce sottili, vengono ancora prodotti secondo modalità che non hanno avuto cambiamenti nel tempo.
guarda
Canederli
I canederli (Knödel ) sono degli gnocchi piuttosto grossi composti di un impasto a composizione variabile di pane raffermo che possono essere cucinati con brodo o semplicemente con burro..
guarda
Speck
Specialità della salumeria sud-tirolese è un prosciutto crudo disossato e affumicato con particolari tecniche che lo insaporiscono con sfumature di vari aromi.
guarda
Mela DOP della Val d..
Divisa per generi (delicius, golden, renetta) è coltivata soprattutto nella Val di Non che le conferisce un sapore unico.
guarda
Carne salada
Carne di fesa di manzo fatta macerare in appositi contenitori con un composto di aromi che la rendono saporita e morbida da assaporare cruda condita solo con olio e limone.
guarda
Strudel
Dolce a pasta arrotolata o ripiena sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.
guarda
Zelten
Dolce tipico del Natale trentino preparato con noci, nocciole, i fichi secchi, arancia candita e uvetta passa.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK