Cosa fare ad Amsterdam quando piove? Shopping! Ecco dove andare.

Nell' incantevole centro storico di Amsterdam, decisamente ricco di negozi, è possibile trovare davvero di tutto

nieuwendijk

Non è propriamente raro che ad Amsterdam piova ma, certamente, non c’è bisogno di questa scusa per andare a far compere. Nella capitale dei Paesi Bassi, il fare acquisti  è una vera delizia non solo per gli ammalati dello shopping compulsivo. Il suo incantevole centro storico è decisamente ricco di negozi dove si trova di tutto. Chiaramente, gli appassionati di Olanda o i cultori del souvenir, troveranno dagli zoccoli di legno alle ceramiche di Delft, fino (beato chi può) ai diamanti che hanno in Amsterdam la loro storica sede mondiale. I negozi ubicati nel centro approfittano del grande passaggio di turisti che apprezzano le zone pedonali senza doversi districare in mezzo al traffico e quindi, inseriti in un contesto più che favorevole.
Diversi sono gli orari di apertura di negozi, supermercati e catene di punti vendita e questi devono essere ben studiati per non correre il rischio di trovarli chiusi.

Un itinerario interessante non può non partire dalla centrale Piazza Dam da dove, alle sue spalle, si aprono due arterie principali (Kalverstraat e Nieuwedijk) sempre piene di gente e turisti dove si trova una incredibile concentrazione di negozi lunga quasi un chilometro.  Percorrendo la Nieuwedijk ci si avvicina alla Stazione e la via risulta essere piena  di boutique, di negozi che vendono souvenir, coffee shop e fast food. Se si prosegue nella Haarlemerstraat, si troveranno  negozi d’usato sia di libri che di vestiti, pub e café; mentre  parallelamente  alla Nieuwedijk  possiamo trovare la la Damrak, sulla quale sono ubicati molti ristoranti, pub, hotels e negozi di souvenirs. Anche la vicina Kalverstraat  è piuttosto similare alla Nieuwedijk con tanti negozi di tutti i tipi dove è piuttosto interessante bighellonare osservando le tante vetrine di negozi di vestiti, oppure delle librerie tra le quali, le più famose sono l’American Book Center e l’English Bookshop.

Proseguendo fino alla parte terminale della strada e risalendo dalla parte del mercato dei fiori che si trova nelle prossimità di Piazza Munt si giunge infine in Leidsestraat che condurrebbe a Leidseplein e, in questa strada è possibile trovare molti negozi estremamente interessanti. La zona di Westerkerk e il caratteristico quartiere De Jordaan, offrono la possibilità di fare delle interessanti compere in quelli che sono sorprendenti negozi di abbigliamento, oggettistica e preziosi centri di antiquariato. E’ bene prestare attenzione ad una curiosità che in questa zona è abbastanza utilizzata e che vede il fatto che molti abitanti della zona, addobbino le finestre della propria abitazione come se fossero delle vetrine e quindi, non bisogna confondersi scambiandoli per dei negozi.

Se preferite uno shopping che si basi sul romanticismo dei fiori, il Waterlooplein è il posto che dovete assolutamente visitare

Emanuele
Foto di Emanuele

E’ in questa area che si sviluppa tra Keizersgracht, Singel, Prinsengracht e Herengracht, il centro denominato ‘le nove stradine’ (De Negen Straatjes) proprio perché composto da nove piccole viuzze dove c’è una poderosa concentrazioni di negozi inusuali che vanno dall’abbigliamento al design, agli accessori, ai gioielli contemporanei, al vintage, alle borse e calzature per finire con il vintage le delicatessen e atelier d’arte. Anche se non siete fortemente interessati a comprare nulla, vale davvero la pena di passeggiare lungo questa zona anche ricca di caffè e ristoranti e che mostra lo stile architettonico con il quale è stata edificata risalente al Seicento. Se desiderate andare a caccia di altisonanti brand della moda, dovete recarvi nella zona vicino al Rijksmuseum, esattamente in P.C.Hooftstraat, dove esiste un’alta concentrazione di boutique di gran lusso tra cui, inevitabilmente, i più prestigiosi marchi italiani. Se invece amate l’arte e cercate qualche interessante pezzo per la vostra collezione, vi suggeriamo di andare di fronte al Rijksmuseum dal lato della sua facciata che guarda il canale, dove inizia la Singelstraat e dove troverete numerosi negozi di antiquariato e molte gallerie d’arte che propongono artisti contemporanei.

Gli appassionati della confusione dei centri commerciali dove trovare di tutto e di più e di potersi perdere per delle giornate intere, suggeriamo in pieno centro vicino a Piazza Dam proprio alle spalle del Palazzo Reale, il Magna Carta (Nieuwezijds Voorburgwal) o anche il Kalvertoren (sulla Kalverstraat) ed infine, tra Piazza Dam e la Damrak, il Bijenkorf.

Se amate le atmosfere più pittoresche e colorate, Amsterdam è la vostra meta. Infatti la città pullula di mercati e mercatini second hand dove trovare oggetti ed abbigliamento di tutti i tipi e di tutti i periodi. Se, invece, preferite uno shopping che si basi sul romanticismo dei fiori, il Waterlooplein è il posto dove dovete andare. E’ l’unico mercato dei fiori galleggiante che, sin dal Seicento, tutti i giorni propone una scenografia veramente speciale, ospitando nelle acque del canale, tante imbarcazioni piene di fiori in vendita.

Articoli correlati

Van Gogh Museum
low cost
Un modo per poter risparmiare ad Amsterdam è rappresentato dalla tessera I Amsterdam City Card che consente di girare gratuitamente serve..
DoubleTree by Hilton Hotel
benessere
Solo i migliori alberghi dotati di centro benessere per trascorrere un week end di relax ad Amsterdam
Rijksmuseum
10 cose da vedere
Foto di Jim Nix
Con la nostra classifica delle 10 cose più interessanti da vedere ad Amsterdam, non sprecherete nemmemo un momento della vostra vacanza
Dal celebre Quartiere a Luci rosse, agli innumerevoli coffee shops, ai pub ed alle discoteche, di certo ad Amsterdam è impossibile annoia..
Fantasia di funghi, Ristorante Bussi, Amsterdam
ristoranti italiani
Foto di Tripadvisor
La raffinatezza dei piatti tipici italiani presso il ristorante Bussia ad Amsterdam
Con i locali che abbiamo accuratamente scelto per voi sarà possibile gustare solo il meglio della cucina olandese
GreenWoods
dove mangiare
Foto di GreenWoods
Ad Amsterdam, con quasi ottocento ristoranti che propongono cucina di tutto il mondo a tutti i prezzi, anche i palati più difficili verr..
Se è la vostra prima volta ad Amsterdam e non volete perdere tempo vi suggeriamo i monumenti di maggior interesse e rilevanza storica

Cosa visitare nei dintorni di Amsterdam Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK