Dormire a Bologna spendendo poco

La simpatia tipica di Bologna e l’elevato senso di ospitalità emerge prepotentemente verso i turisti che hanno scelto la sistemazione economica in un b&b

AB Suite Innovative Design b&b

La simpatia tipica dei bolognesi e, soprattutto l’elevato senso di ospitalità, emerge prepotentemente verso i turisti che hanno scelto la sistemazione in un bed&breakfast o in un appartamento privato. Infatti, è tramite il proprietario che si possono ricavare preziose informazioni per visitare gli angoli più nascosti e meno conosciuti della città. Essere accolti da un buon bicchiere di lambrusco fresco e dal tradizionale gnocco fritto con una fetta di mortadella, è il più classico dei ‘benvenuto’ che si possa ricevere.

La Bologna nascosta è quella che si può scoprire sorprendendosi del fatto che la città è attraversata da corsi d’acqua che ogni tanto emergono fuori in angoli inaspettati che quello che, in via Piella, è conosciuto dai cittadini come Little Venice. Qui, se si è attenti dietro ad un muro, si apre una piccola finestra che da su un canale del fiume Reno che passa tra palazzi e balconate e l’immagine che si ricava è proprio quello di un angolo di Venezia.  Magari, il proprietario dell’appartamento affittato per un breve soggiorno, potrebbe indicare che sulle travi che si trovano all’ingresso di Corte Isolani, un porticato della centralissima Strada Maggiore, vi sono tre frecce conficcate sul soffitto che, come narra la leggenda, furono scagliate da dei briganti contro il signorotto che abitava quella casa ma, distratti da una fanciulla nuda che si affacciò in quel mentre, sbagliarono il bersaglio salvando la vita alla loro vittima.

Lo street food a Bologna è rappresentato da una serie di piccole rivendite specializzate in fritture riposte in comodi packaging da passeggio

‘Street Food Bolpetta‘

Lo street food a Bologna è rappresentato da una serie di piccole rivendite specializzate in fritture che, però, propongono ognuna una certa specialità. Ad esempio Bolbetta a Via Santo Stefano, vende solo fritti di vegetali mentre da Zazìe a Via Malcontenti si può prendere del cous cous caldo messo dentro ad un vassoio di cartone; piadine per tutti i gusti da La Tua Piadina a Via Borgonuovo e in Via Calzolerie, da Tigellino, le famose tigelle farcite con insaccati di tutti i tipi. Per gli amanti della pizza, Altero cantato anche da Lucio Dalla ha un paio di pizzerie al taglio al centro di Bologna: una buona alternativa al tradizionale ristorante emiliano.

Articoli correlati

Bologna
Bologna
Foto di JJ_peg
Una città dalla storia millenaria che conosce il segreto dell'eterna giovinezza
guarda
Ristorante I Carracci
Bologna
I ristoranti più romantici di Bologna: come concludere una piacevole serata dopo aver vissuto l’incantevole città.
guarda
Recensioni ed indirizzi dei migliori outlet di Bologna, per tutte coloro che amano fare shopping nel weekend.
guarda
Pizza al prosciutto e funghi
Bologna
Foto di Tripadvisor
Bologna detta anche "la grassa" per la sua ricca tradizione gastronomica che abbraccia anche il settore delle pizze
guarda
Recensione dei bed and breakfast di Bologna più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Bologna
Bologna
Recensione delle migliori cantine di Bologna dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia.
guarda

Cosa mangiare a Bologna Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Lasagne alla bolognese
Famoso in tutto il mondo. Preparato con sfoglia all’uovo rettangolari poste in una pirofila alternando strati di ragù, besciamella e Parmigiano Reggiano grattugiato e cotte al forno.
guarda
Anolini
Gli anolini parmensi sono un composto di mollica, parmigiano, uova e spezie. Generalmente si servono in brodo.
guarda
Piadina
Semplice impasto di farina, strutto e sale trasformato in un disco cotto su un piano di pietra e servito guarnito di prosciutto e squaquarone
guarda
Zuppa di anguille
Tipico piatto di Comacchio dove le anguille si preparano con cipolla, odori, pomodori, scorza di limone e aceto.
guarda
Squacquerone
E’ un formaggio fresco e cremoso di colore bianco caratteristico Romagnolo, oggi diffuso non solo in Emilia Romagna . Si usa metterlo sulle piadine.
guarda
Prosciutto
Insaccato prodotto dalla coscia del maiale che viene conciata e stagionata in appositi depositi. Il più famoso per la sua dolcezza è quello di Parma.
guarda
Tortellini in brodo
Piatto tipico emiliano e composti da sfoglia ripiena di carne, prosciutto, mortadella, uova, parmigiano e aromi e poi cotti nel brodo.
guarda
Tagliatelle al ragù
Si deve fare rosolare nel burro la carne di vitello tritata, prosciutto, carota, sedano, cipolla, pomodori e facendo cuocere il sugo che condirà le tagliatelle preparate in casa.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK