Itinerario Londra per 3 giorni

Cosa fare o vedere a Londra in soli tre giorni senza perdervi il meglio.

London Eye - Londra
Foto di Adi ALGhanem

Questo week end offre la possibilità di visitare Londra per tre  intensi giorni. Ovviamente sarà necessario concentrare l’interesse su alcune visite stabilite in anticipo proprio per evitare l’inutile perdita di tempo di cosa vedere. Gli itinerari che proponiamo sono altamente schematizzati e pubblicati per darvi un’idea di cosa suggeriamo di vedere, senza dilungarci in quelle che sono le spiegazioni relative di ogni luogo da noi indicato e che potrete trovare facilmente in rete laddove voleste approfondirlo.

1° giorno:
London Eye, Westminster Bridge, House of Parliament, Westminster Abbey, St.Jame’s Park, Buckingham Palace, Green Park, Piccadilly Circus, National Gallery, Trafalgar Square, Covent Gardern.

2°giorno:
Cattedrale St.Paul’s, Millennium Bridge, Tate Modern, Globe Theatre, Borough Market, London Bridge, Tower of London, Soho.

3°giorno:
British Museum, Regent Street, Oxford Street, West End.

 

Il Ponte di Westminster è uno dei più celebri di Londra.

Big Ben e Westminster Bridge - Londra

Di ritorno da Londra volevo scrivere le mie impressioni. Per noi muniti di euro (ma soprattutto con i nostri criteri di spesa) la città risulta decisamente carissima! Il fatto è che gli inglesi hanno un'altra qualità di vita e per loro è comunque lineare il pagare certe cifre. Per noi (parlo a voce alta essendo la prima volta che mi reco in Inghilterra e quindi non abituato a quel regime di vita)  pagare un biglietto della metro da due euro e mezzo fino ad arrivare a quasi cinque, pare una barbarità. Ma anche per mangiare non è così economico se si pensa che un semplice e modestissimo spuntino al pub ti viene a costare circa 15 euro mentre si passa ad una quarantina per un pasto in un ristorante di normale caratura e senza prendere vino. Ma questa è Londra e o è così o non ci si va. Per risparmiare ho visto che conviene possedere una Travelcard che si integra al London Pass e in questo modo risulta più economico muoversi con tutti i mezzi pubblici, cosa che a Londra, non è di poco conto. Avendo la Travelcard si può salire illimitatamente da quasi tutti i mezzi di trasporto pubblico come la metropolitana, i treni suburbani, la DLR e i bus notturni. La carta si compra nelle stazioni oppure direttamente via web dal sito istituzionale. Fate attenzione che esistono due tipi di carta. La prima è valevole nelle zone 1 e 2, ossia dove c’è la maggior concentrazione di attrazioni turistiche; la seconda invece copre le zone dalla 1 alla 6. La carta può essere ulteriormente scelta con validità di uno, tre oppure sette giorni e fate presente il fatto che mentre la carta settimanale non ha restrizioni, quelle valevoli 1 o 3 giorni consentono il loro utilizzo dalle 9,30 di mattina (ossia ben dopo l’ora di punta) fino alle 4 e mezza di notte. Altro suggerimento sempre teso a massimalizzare il risparmio è quello di comprare il London Pass che permette l’ingresso gratis in cinquanta monumenti oltre a concedere sconti vari sia per musei che ristoranti e teatri.

Nestore G.

Bella Londra ma cara arrabbiata! Se non dovete rimanerci molto tempo, andate a mangiare nei soliti fast food o anche nei ristoranti giapponesi a buffet anche se dovete attendere per un tavolo decente a meno di non essere sistemati in bui ed antigienici seminterrati! Meglio un pub da costi accessibili anche se, la cucina di mamma è sempre quella più buona…

Lucy 79

Ciao, volevo suggerire per tutti quelli che arrivano a Stansted di non prendere il treno ma il pullman della National Express. I biglietti li fate all’uscita dei voli internazionali e i pullman partono ogni venti minuti. Tra l’altro effettua varie fermate intermedie prima di arrivare a Liverpool street, che sono preferibili per chi ha riservato un albergo centrale. Ovviamente costa molto di meno dello Stansted Express.

Patato 83

Conoscendo già Londra ed essendoci caduto durante il primo viaggio, suggerisco di non comprare la Travelcard in Italia e che non è vero il fatto che non si possa emettere anche a Londra. Per quattro giorni risulta più conveniente farne due: la prima con validità di un giorno e la seconda per tutto il week end, in questo modo risparmierete tante sterline.

Joe B

Non sapevo nulla a proposito dei Charity Shop e dopo averli conosciuti, voglio commentare questi negozi che sono delle vere e proprie alternative a tutti i negozi della città. Ignoravo che gli inglesi sono abituati a regalare le cose che considerano oramai superflue e che portano senza nulla volere in cambio, al negozio di beneficenza più vicino a loro. Ce ne sono in tutti i quartieri della città e sono i Charity Shop da sempre punti di riferimento per molti abitanti ma anche molti stranieri. In questi spazi si trova davvero di tutto: dal vestiario, ai libri, mobili e giocattoli, oggetti di tutti i tipi e tutto accuratamente selezionato. I prezzi che vengono proposti sono davvero molto bassi e, non è raro trovare cose a cifre addirittura ridicole anche perché, quanto viene realizzato dalle vendite (ovviamente ad eccezione dei costi di gestione) viene dato in beneficenza ad associazioni umanitarie ed onlus. La storia dice che il primo di questi punto fu fondato in piena seconda guerra mondiale a Old Bond Street 17. Ora la città ne è piena e sono dei veri punti di raccolta di elementi vintage ma anche di capi firmati, libri, pellicce ecologiche ecc. Gli indirizzi più interessanti che vi segnalo sono Oxfam di Hampstead al 61 Gayton Road, Salvation Army che trovate a Princes Street 9, il Marie Curie Cancer Care Shop a Lichfield Terrace 1. Provate a passarci e di certo, troverete l’affare che fa per voi.

Luciana A.

Queste sono le impressioni che sono arrivate al nostro sito da parte di nostri lettori che hanno seguito il suggerimento dell’itinerario proposto. Se anche voi volete commentare, inviateci una mail a: commenti@weekenda.it

I migliori hotel vicino al Palazzo di Westminster

The Sanctuary House Hotel

Durante i vostri tre giorni a Londra di certo non può mancare una visita al Palazzo di Westminster, splendida residenza reale. Se preferite potete sceglierlo come punto di partenza per i vostri itinerari e pensare di selezionare un hotel a pochi passi: eccone alcuni dei migliori che abbiamo scelto per voi:

The Sanctuary House Hotel
Indirizzo: 33 Tothill Street, Westminster, Londra SW1H 9LA
Telefono: 020 7799 4044
Ubicato a Londra, nel pittoresco quartiere di Westminster e a meno di 5 minuti a piedi dall'omonima abbazia, dal rinomato Palazzo del Parlamento e dal Big Ben, il Sanctuary House Hotel sorge in un maestoso edificio vittoriano e offre un ristorante e la connessione WiFi gratuita nell'intero edificio.
Tutte le camere del Sanctuary House Hotel presentano raffinati interni climatizzati, una TV a schermo piatto, un set per la preparazione di tè e caffè, una scrivania e un moderno bagno interno con asciugacapelli.
Presso il tradizionale pub Fuller's, sito al piano terra dell'hotel e aperto a colazione, pranzo e cena, vi attendono piatti caserecci, un assortimento completo di vini pregiati e birre premiate e un menù con specialità classiche, tra cui torte ripiene e fish & chips.

Conrad London St. James
Indirizzo: 22-28 Broadway, Londra SW1H 0BH
Telefono: +44 20 3301 8080
Situato all'interno delle Queen Anne’s Chambers, il Conrad London St James offre il WiFi gratuito in tutti gli ambienti e dista meno di 5 minuti a piedi da Westminster Abbey e dal Big Ben, solo 4 minuti di cammino dal Palazzo di Westminster e 800 metri da Buckingham Palace.
Le sistemazioni, spaziose e moderne, dispongono di bagno interno, TV a schermo piatto da 42 pollici con hub multimediale, connettività Bluetooth e minibar. Il Blue Boar Smokehouse serve un ricco menù particolarmente focalizzato sulla cucina britannica di stagione. Tutti i prodotti sono di provenienza locale. Il Blue Boar Bar aggiunge invece un tocco moderno al tradizionale pub inglese e serve birre locali.

Premier Inn London Waterloo
Indirizzo: 85 York Road, Londra SE1 7NJ
Telefono: +44 871 527 9412
Ricavato dall'ex General Lying-In Maternity Hospital, il Premier Inn London Waterloo sorge a soli 2 minuti a piedi dal London Eye e dalla stazione dei treni e della metropolitana di Waterloo. Le camere dell'hotel sono dotate di arredi moderni e funzionali, TV a schermo piatto, set per la preparazione di tè e caffè e bagno interno con asciugacapelli. La connessione Wi-Fi è fruibile a pagamento.
Il ristorante Thyme propone una ricca colazione calda a buffet o continentale e un mix di specialità tradizionali e innovative. Avrete inoltre l'opportunità di rilassarvi sorseggiando un drink nella zona bar.
 

 

I migliori ristoranti vicino al Palazzo di Westminster

The Orient Express

Durante i vostri 3 giorni a Londra sicuramente deciderete di mangiare qualcosa al volo per non portare via troppo tempo alla visita dell città, ricca di meraviglie da visitare, così magari per pranzo o cena, ecco una lista dei migliori ristoranti di Londra vicino al Palazzo di Westminster da cui poter scegliere senza sbagliare.

Pickles
Indirizzo: 6 Old Queen Street, Londra SW1H 9HP
Telefono: +44 20 7222 8749
Locale semplice e senza pretese, ma che serve del cibo di ottima qualità; ideale per consumare al volo un caffè e un sandwich a prezzi ottimi.

Fuller's Pie and Ale House
Indirizzo: 3-7 Stamford Street, Londra SE1 9NY
Telefono: +44 20 7401 9222
Delizioso pub inglese, molto caratteristico e con una buona ubicazione a pochi passi da Westminster Abbey. Qui vengono servite ottime birre e piatti tipici inglesi.

The Orient Express
Indirizzo: 1st Floor, Shackleton House, 4 Battle Bridge Lane, Londra SE1 2HP
Telefono: +44 845 077 2222
Caratteristico ristorante allestito all'interno di un treno a vapore con bellissime carrozze d'epoca e personale ineccepibile. Il servizio ed il cibo sono eccezionali.
 

Articoli correlati

British Museum. Londra.
4 giorni
Pianificate al meglio il vostro viaggio di quattro giorni a Londra con i nostri itinerari.
Trafalgar Square. Londra
5 giorni
Foto di [Duncan]
Se avete la possibilità di farvi una vacanza a Londra di 5 giorni eccovi alcuni consigli utili.
Buckingham Palace e le sue guardie. Londra
una settimana
Volate a Londra e scoprite quante cose potete vedere e fare in una settimana in questa meravigliosa capitale europea.
Sapori Sardi
ristoranti italiani
Foto di Sapori Sardi
Per coloro che non possono rinunciare ai classici spaghetti alla carbonara o al risotto alla milanese ecco una lista di ristoranti italian..
Principe Carlo e Camilla del Museo delle cere Madame Tussauds di Londra
cose da NON fare
Foto di Nadia
Cosa dovete sapere nel preparare la valigia prima di partire per il vostro week end a Londra: cosa è meglio non fare una volta arrivati.
Big Ben, Londra
i monumenti
Foto di Flavio Leone
La lista dei monumenti più famosi di Londra che potete vedere in un solo week end.
Portobello Road, Londra
i quartieri
Lista dei quartieri da visitare assolutamente durante il vostro fine settimana a Londra.
Uno dei piatti dei ristoranti Nando's di Londra
dove mangiare
Foto di Nando's
Sappiamo che è voce comune che a Londra si mangia male. Ma è proprio così? Ecco i migliori posti dove mangiare senza sbagliare

Cosa visitare nei dintorni di Londra Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK