Itinerario Parigi per 4 giorni

Un itinerario di 4 giorni per non perdersi il meglio di Parigi

La Piramide del Louvre, Parigi, Francia
Foto di Grufnik

Questo week end offre la possibilità di visitare Parigi per quattro intensi giorni. Ovviamente sarà necessario concentrare l’interesse su alcune visite stabilite in anticipo proprio per evitare l’inutile perdita di tempo di cosa vedere. Gli itinerari che proponiamo sono altamente schematizzati e pubblicati per darvi un’idea di cosa suggeriamo di vedere, senza dilungarci in quelle che sono le spiegazioni relative di ogni luogo da noi indicato e che potrete trovare facilmente in rete laddove voleste approfondirlo.

1°giorno:

Trocadero-Tour Eiffel-minicrociera Senna- Quartiere Latino.

2° giorno:

City Sightseeing panoramico in modalità Hop On Hop Off (ossia scendere e risalire ad ogni tappa del circuito effettuato in pullman) - Opera - Place Vendome - Rue de Rivoli - Place de la Concorde - Champs Elysées - Arco di Trionfo

3° giorno:

Visita intera giornata Louvre - Ile de la Cité - Notre Dame - Conciergerie - Sainte Chapelle - Butte aux Cailles.

4° giorno:

Montmartre - Pigalle -  Marais - Centre Pompidou - St.Germaine-des-Prés
 

Durante i vostri quattro giorni a Parigi avete tutto il tempo per concedervi una passeggiata lungo gli Champs-Élysées, uno dei viali più famosi al mondo.

La Defense, Champs-Élysées, Parigi
Foto di Dylan

Abbiamo seguito il programma soprattutto tenendo in mente la visita di mezza giornata in pullman turistico con la modalità del Hop On/Off e dobbiamo constatarne la validità. In effetti c’è la praticità di poter vedere Parigi sicuramente nella sua parte turistica (ma d’altronde in poco tempo e senza averla mai visitata prima, è uno scotto da pagare per tutti) ma in modo ottimale. In effetti, scendere per approfondire le visite e poi risalire per continuare il percorso stabilito dall’agenzia, ci è parso un criterio logico che ci ha permesso di conoscere parti della città che sicuramente non avremmo mai visitato. C’è anche da ammettere la comodità delle spiegazioni in lingua italiana che abbiamo potuto ascoltare con le cuffiette dentro il bus e che ci hanno illustrato ciò che stavamo vedendo. Essendo vari itinerari (Parigi Storica, Parigi Moderna ect.) sarebbe bene poter vivere questa esperienza coprendo tutti gli itinerari proposti dalle agenzie per avere una ‘infarinatura’ di ciò che offre la città. Vero che si perderà un po’ di propria autonomia ma almeno si avrà un quadro generale di Parigi, il che non è male.

Arturo G.

Più che utilissima questa guida: complimenti! Quando ho letto ‘Butte aux Cailles’ non avevo proprio idea di cosa fosse..ma quando sono andato a Parigi e ho domandato come arrivarci mi hanno detto che è un quartiere non turistico che si trova sulla riva sinistra nel 13° arrondisement. Ero perplesso ma per mia fortuna, la curiosità ha avuto la meglio sui dubbi. La Butte aux Cailles è una sorta di villaggio dentro la città con stradine lastricate, tranquilli viali alberati, piccoli e curatissimi giardini. Mi è piaciuto passeggiare tra rue de Tolbiac e rue Bobillot e sono rimasto sorpreso dalla chiesa di Sainte-Anne de la Butte aux Cailles, con le sue due torri romaniche. Come ho fatto non so quante fotografie alla Petit Alsace e alla Petit Russie, due condomini di via rue Daviel che sono davvero molto singolari a livello architettonico. Davvero una bellissima atmosfera quella che si respira tra i murales di Miss Tic e Nemo e i tanti localini che si aprono nei vicoli tranquilli. Ho avuto la fortuna di cenare a ‘Le Temps des Ceries’ una piccola brasserie dove ancora regna un arredamento stile belle epoque ma ho saputo che il migliore è ‘Chez Gladines’ a rue des Cinq Diamant dove mi sono ripromesso di andare. Comunque è grazie ai vostri suggerimenti che ho potuto conoscere questa sconosciuta parte della città.

Danilo

Ho seguito il vostro itinerario ma il primo giorno, volendo vivere la traversata della Senna di sera per godere della Ville Lumiere, ho invertito il Quartiere Latino mettendolo all’inizio della giornata. Devo dire che sono stato piacevolmente sorpreso perché, percorrendo Rue Monge sono giunto alla Place Monge per prendere il metrò (c’è una fermata della metropolitana) e ho potuto vedere un pittoresco mercatino che mi ha fatto immergere in una parigina quotidianità. E’ stato divertente passare del tempo tra i banchi di prodotti freschi, carne, pesce, formaggi, vino, fiori che venivano venduti nei banchi di dettaglianti che offrivano una insolita (per noi turisti) scenografia molto rustica. Prendendo informazioni il mercatino c’è solo il mercoledì, il venerdì e la domenica mattina e quindi faccio questa segnalazione per tutti quelli interessati a conoscere una cosa davvero particolare della città e, beninteso, avere la possibilità di comprare anche qualche frutto da consumare mentre si gira Parigi.

Andreina

Sono stato recentemente è ho acquistato il Paris a la carte 2 giorni che include opentour e batobus. In sostanza è un biglietto combinato che consente di andare per due  giorni consecutivi con il Paris L'Open Tour  e in più  sulla navetta sulla Senna Batobus - hop-on e hop-off illimitato Bus OpenTour. L'OpenTour propone quattro circuiti per scoprire la città:  Paris Grand Tour contrassegnato con il colore verde; Montparnasse e Saint-Germain con il colore arancio;   Bastille e Bercy  con quello blu e  Montmartre - Grands-Boulevards con il colore giallo. I circuiti sono commentati anche in italiano e le cuffie individuali vengono consegnate ai detentori del Pass al momento della prima convalida. Con lo stesso biglietto si può scendere e risalire su tutti i  circuiti proposti. Anche se costa 45 euro, l’ho comunque trovato una valida opportunità per vedere Parigi in libertà approfittando di tutti i percorsi possibili, includendo anche i bateau.

Laura P.

Questi sono le impressioni che sono arrivate al nostro sito da parte di nostri lettori che hanno seguito il suggerimento dell’itinerario proposto. Se anche voi volete commentare, inviateci una mail a: commenti@weekenda.it.

 

I migliori hotel vicino a Ile de la Cite

Melia Colbert - Paris
Foto di melia

Nel nostro itinerario di 4 giorni a Parigi abbiamo scelto la visita a Ile de la Cite e se decidete di scegliere questa bellissima attrazione come punto di partenza per il vostro itinerario parigino allora potete scegliere un hotel che si trovi nei dintorni; ecco i migliori che abbiamo selezionato per voi:

Melia Colbert - Paris
Indirizzo: 7 Rue de l'Hôtel Colbert, 75005 Parigi, Francia
Telefono: +33 800 91 91 30
Situato lungo una via tranquilla nel Quartiere Latino, a 500 metri dalla cattedrale di Notre-Dame, questo hotel ottocentesco sorge a pochi minuti a piedi dall'Ile-de-la-Cité e dall'Hotel de Ville, e vi offre gratuitamente la connessione Wi-Fi.
Tutte le sistemazioni del Melia Colbert Hotel sono dotate di aria condizionata, bagno privato e connessione internet, mentre alcune vantano una vista sulla cattedrale di Notre-Dame.

Hotel le Notre Dame
L'Hotel Notre-Dame Saint-Michel è situato nel Quartiere Latino, una zona storica nel 5° arrondissement di Parigi.
Capolavori dell'arte, tessuti preziosi, mobili antichi e moderni e dettagli d'alta moda per proporre un'atmosfera e un ambiente unici in ogni camera. Ogni dettaglio è stato ideato con cura per garantirvi un soggiorno indimenticabile.

Hospitel-Hotel Dieu Paris
Indirizzo: 1 Place du Parvis Notre-Dame, 75004 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 44 32 01 00
Hospitel è situato nel cuore di Parigi, sulla Ile de la Cité, vicino alla Cattedrale di Notre Dame.Tutte le camere sono dotate di: Bagno con bagno privato, Aria condizionata, TV, Telefono.

I migliori ristoranti di Parigi vicino a Ile de la Cite

Epicure
Foto di Epicure

Di cose da vedere a Parigi in quattro giorni ce ne sono davvero tante; per non sprecare tempo prezioso abbiamo realizzato una selezione dei migliori ristoranti della città. Se vi trovate nelle vicinanze di Ile de la Cite ecco alcuni locali di qualità che vi suggeriamo:

Epicure
Indirizzo: 112 Rue du Faubourg Saint-Honoré, 75008 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 53 43 43 40
Il ristorante Epicure propone specialità deliziose e raffinate, realizzate con freschissimi ingredienti di provenienza locale. Servizio impeccabile e piatti creati con grande cura.

L'inattendu
Indirizzo: 99 Rue Blomet, 75015 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 55 76 93 12
In questo locale lo chef ed il suo staff propongono una cucuna di grande classe, etremamente raffinata e varia; ideale per chi ama una cucina raffinata e tipicamente francese.

Le Vaisseau Vert
Indirizzo: 10, rue de Parme, 75009 Parigi, Francia
Telefono: +33 6 01 13 17 91
Un luogo unico per godere di un pasto eD un drink in un ambiente elegante.  Il cibo è spettacolare ed i piatti sono presentati in maniera elegante ed in giusta quantità, i sapori sono ottimi ed intensi.
 

Articoli correlati

Basilica del Sacro Cuore e Cattedrale della Santissima Trinità. Parigi
3 giorni
Foto di Loic Lagarde
Questo week end offre la possibilità di visitare Parigi per tre intensi giorni.
Museo d'Orsay, Parigi
5 giorni
Foto di DXR
Andate a Parigi per 5 giorni? Ecco alcuni consigli su cosa fare e cosa vedere.
Champs Elysées
2 giorni
Il migliore itinerario per vivere due giorni davvero intensi a Parigi
Cattedrale Notre-Dame di Parigi
1 giorno
Foto di Panoramas
Tante sono le attrattive di Parigi, ma qualcosa riusciremo a vedere in solo giorno se solo ci organizziamo al meglio
Musée des Arts Forains
insolito
Itinerario di Parigi per tutti coloro che sono stufi dei percorsi tradizionali e desiderano vedere qualcosa di insolito.
Disneyland Paris
con bambini
Parigi non è solo Disneyland Paris: abbiamo selezionato i musei, i parchi, le attrazioni e i negozi di giocattoli più belli da vedere in..
Le luci sulla Senna, Parigi
romantico
Foto di Damien Roué
Prendete uno dei tanti Bateau Mouche che percorrono la Senna: avrete la possibilità di vedere Parigi da una prospettiva decisamente diver..
Reggia di Versailles. Parigi
una settimana
Foto di Tom Bricker
L'itinerario consigliato per godersi al meglio una settimana di vacanza a Parigi

Cosa visitare nei dintorni di Parigi Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK