Weekend a Bardonecchia

Il paese è stato un comune Olimpico per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006 ospitando le gare di snowboard.

Valle Stretta - Bardonecchia
Foto di Luca Galli

L’offerta sciistica che offre Bardonecchia è qualitativamente e quantitativamente più che soddisfacente tante che è stato un comune Olimpico per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006 ospitando le gare di snowboard. Ad un’altezza di 1312 metri Bardonecchia domina una conca dove convergono quattro valli a ventaglio:  Rochemolles, Frejus,  Rho e di Melezet con la Valle Stretta.

L’area sciistica  è composta dai seguenti comprensori, che presentano caratteristiche diverse ma che si coniugano tra loro. I comprensori Colomion-Les Arnauds e del Melezet caratterizzati da piste ampie e tracciate in prevalenza nel bosco, dove una fitta ragnatela di percorsi, partendo dal centro del paese - a Campo Smith - raggiunge i vasti plateau fuoribosco del Vallon Cros a 2400 metri di quota. E  il comprensorio dello Jafferau che arriva a  2800 metri, dove  sciare prevalentemente fuoribosco in alta quota, con una vista ineguagliabile sulle montagne circostanti e infinite possibilità di itinerari fuoripista.

A Bardonecchia si trovano 23 impianti di risalita con una capienza oraria di 30mila persone; 100 chilometri di piste (16 blu, 18 rosse, 5 nere) di cui la metà con innevamento programmato; Half pipe olimpico; Snowpark, Snowtubing; pista da fondo; percorsi segnalati per passeggiate in ciaspole; scuole di sci FISI e snowboard; pista di pattinaggio.

Fiore all’occhiello di Bardonecchia è il suo Snowpark che è servito da una seggiovia a 4 posti.

Burton Park Jam Tour

Fiore all’occhiello di Bardonecchia è il suo Snowpark che è servito da una seggiovia a 4 posti con agganciamento automatico che si trova nell’area del Melezet e si sviluppa lungo 3500 metri di lunghezza immerso tra gli alberi. Il park è suddiviso in 5 aree che corrispondono a vari livelli di difficoltà.

Ma anche gli amanti del freestyle avranno le loro soddisfazioni frequentando i 3,5 chilometri di piste a loro dedicati.
In totale sono 5 le aree snowpark a disposizione con 80 rails and jib features, 20 salti di tutte le difficoltà, 1 Half pipe e un’Area Chill out.

Quanto al doposci, Bardonecchia offre un invidiabile mix di soluzioni dove tutti potranno trovare quello che cercano per trascorrere ore all’insegna del divertimento e del relax.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Magia di luce ad Ovindoli
Ovindoli
Importante località sciistica del centro Italia facente parte del consorzio turistico Skipass del Gran Sasso.
Dolomiti - Odle sentiero 2B - Val Gardena
Val Gardena
Foto di Luigi Alesi
Inimitabile è un fine settimana trascorso nella meravigliosa Val Gardena, perla dell’Alto Adige- SudTirol.
Garadassi e Morigliassi - 700mt Val Curone
Caldirola
Caldirola, la piccola località sciistica che ci soddisfa d’estate e d’inverno.
Etna risveglio | fumo sopra il vulcano Catania | Sicilia
Etna
Per un weekend unico visitate il vulcano più attivo in Europa che è anche un incanto della natura.
Vista di Laives
Laives
Week end last minute a Laives, scopri dove soggiornare e tutti gli eventi.
Lago Di Auronzo
Auronzo di Cadore
Relax assoluto ad Auronzo di Cadore tra campeggi, passeggiate e terme

Cosa visitare nei dintorni di Bardonecchia Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Torino Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Balote di Seirass
Polpettine dolci fatte con il Seirass una ricotta stagionata saporita che viene conservata nel fieno che le dona un sapore del tutto particolare
guarda
Nocciole di Alba
Nocciola IGP nocciolo coltivata in Piemonte la cui produzione è concentrata nelle province di Cuneo, Asti e Alessandria è particolarmente indicata per preparazioni dolciarie.
guarda
Tartufo bianco di Alba
Il Tartufo bianco di Alba è il tubero più prezioso in assoluto sia dal punto di vista gastronomico che da quello prettamente economico, dati gli elevatissimi costi che può raggiungere.
guarda
Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto della tradizione gastronomica Piemontese molto gustoso ma altrettanto laborioso nella preparazione.
guarda
Barolo
Vino rosso granato con riflessi aranciati intenso e persistente con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso. Uno dei più famosi vini italiani.
guarda
Vermut
Il vermut o in francese, vermouth, è un vino liquoroso aromatizzato ideato nel 1786 a Torino e cnosciuto in tutto il mondo.
guarda
Fricandò
Noce di vitello speziata con i chiodi di garofano, salata e pepata a piacere e poi lasciata macerare in vino bianco e brodo.
guarda
Bagna cauda
La bagna cauda è una preparazione a base di aglio, olio ed acciughe dissalate, il tutto ridotto a salsa mediante una paziente cottura che si mangia intingendovi vari tipi di verdure di ..
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK