Weekend a Caldirola

Caldirola, la piccola località sciistica che ci soddisfa d’estate e d’inverno.

Garadassi e Morigliassi - 700mt Val Curone

In provincia di Alessandria, vicino a Fabbrica Curone, possiamo trovare una piccola località sciistica chiamata Caldirola che sta a circa mille metri di quota.

Caldirola è una buona meta per il nostro tempo libero sia durante la stagione sciistica, sia durante la stagione più calda, possiamo trovare infatti una seggiovia e due skilift che risalgono fino a 1400 metri e ci sono piste di diverse difficoltà, oltre che diverse attrazioni più adatte alla bella stagione.

Questa stazione sciistica è stata una delle prime a nascere in Italia tant’è che si dice che i primi sci importati dalla Norvegia siano comparsi proprio su queste piste nell’inverno del 1927-28, ad oggi possiamo trovare anche un anello per lo sci di fondo.

Durante l’inverno possiamo fare sci alpino con 4 diverse piste, sci fuoripista, abbiamo a disposizione il noleggio degli sci, la scuola sci e il soccorso alpino.

Caldirola è una meta piacevolissima, come vi dicevo, anche per la bella stagione, qua infatti per gli amanti del trekking è possibile intraprendere bellissime passeggiate su sentieri tracciati e sicuri oppure si può decidere di salire in quota con la seggiovia per fare un bel picnic.

Per i temerari Caldirola offre i percorsi di Downhill che sono abbastanza conosciuti da chi pratica questo sport.

hotrola - Downhill a Caldirola

Per i temerari Caldirola offre i percorsi di Downhill che sono abbastanza conosciuti da chi pratica questo sport, ci sono ovviamente diversi livelli di difficoltà e se non siete avvezzi di questa disciplina io vi consiglio di dare comunque un occhiata ai bikers che vedrete sui percorsi, sono uno spettacolo fantastico!

Un altro passatempo offertoci da Caldirola per passare il tempo è salire su uno dei bob dell’Alpine Coaster, in funzione dal 2009.

L’Alpine Coaster è una pista per fare corse col bob su rotaia ad una velocità che arriva al massimo a 50 km orari e secondo me è una di quelle esperienze da provare, divertente ed adrenalinica.

Il bob porta al massimo due persone ed è equipaggiato con freni e cinture di sicurezza, si sale nei pressi della seggiovia e una cremaliera ci porta fino in quota, dopo di che inizia l’avventura, si scende attraversando il bosco ed il percorso comprende curve, mulinelli e salite, una vera dose di adrenalina!

Ovviamente possiamo fare Alpine Coaster anche in inverno e la neve renderà tutto ancora più suggestivo, non serve che vi dica che l’attrazione è aperta anche ai bambini che devono però essere accompagnati.

Come è ovvio che sia anche questa località ha una bar ristorante in puro stile montanaro, se scegliamo di non voler fare un bel picnic sul prato possiamo decidere di mangiare le specialità locali in questo ristorante tutto legno e tavoloni.

Per la merenda io vi consiglio un bel panino con la Coppa( magari fatto con la Micca un pane tipico), un salume delizioso che vi farà innamorare, d’estate si mangia fuori sui tavoli di legno sotto gli ombrelloni e si gode la vista della seggiovia che sale.

Caldirola è una piccola località ma ci offre tutto quello del quale abbiamo bisogno per  passare un weekend delizioso sia da soli che in famiglia.

Sara Manelli

Articoli correlati

Dolomiti - Odle sentiero 2B - Val Gardena
Val Gardena
Foto di Luigi Alesi
Inimitabile è un fine settimana trascorso nella meravigliosa Val Gardena, perla dell’Alto Adige- SudTirol.
Etna risveglio | fumo sopra il vulcano Catania | Sicilia
Etna
Per un weekend unico visitate il vulcano più attivo in Europa che è anche un incanto della natura.
Valle Stretta - Bardonecchia
Bardonecchia
Foto di Luca Galli
Il paese è stato un comune Olimpico per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006 ospitando le gare di snowboard.
Magia di luce ad Ovindoli
Ovindoli
Importante località sciistica del centro Italia facente parte del consorzio turistico Skipass del Gran Sasso.
Vista di Laives
Laives
Week end last minute a Laives, scopri dove soggiornare e tutti gli eventi.
Lago Di Auronzo
Auronzo di Cadore
Relax assoluto ad Auronzo di Cadore tra campeggi, passeggiate e terme

Cosa mangiare a Alessandria Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Fricandò
Noce di vitello speziata con i chiodi di garofano, salata e pepata a piacere e poi lasciata macerare in vino bianco e brodo.
guarda
Castelmagno
Formaggio a pasta semidura ed erborinata, è utilizzato nella gastronomia piemontese per la preparazione di diversi piatti, primi fra tutti gli gnocchi.
guarda
Tartufo bianco di Alba
Il Tartufo bianco di Alba è il tubero più prezioso in assoluto sia dal punto di vista gastronomico che da quello prettamente economico, dati gli elevatissimi costi che può raggiungere.
guarda
Balote di Seirass
Polpettine dolci fatte con il Seirass una ricotta stagionata saporita che viene conservata nel fieno che le dona un sapore del tutto particolare
guarda
Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto della tradizione gastronomica Piemontese molto gustoso ma altrettanto laborioso nella preparazione.
guarda
Nocciole di Alba
Nocciola IGP nocciolo coltivata in Piemonte la cui produzione è concentrata nelle province di Cuneo, Asti e Alessandria è particolarmente indicata per preparazioni dolciarie.
guarda
Barolo
Vino rosso granato con riflessi aranciati intenso e persistente con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso. Uno dei più famosi vini italiani.
guarda
Grissini
I grissini sono i celeberrimi filoncini di pasta di pane croccanti e allungati di origine torinese.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK