Weekend a Luino

Week end in una delle più belle cittadine della sponda lombarda del lago Maggiore.

Luino
Foto di hugovk

Ubicata all’inizio della Valtravaglia, la deliziosa Luino è la principale cittadina della sponda lombarda del Lago Maggiore. Dall’aspetto elegante è un vitale centro commerciale e turistico dove transita tutto il traffico ferroviario che collega la Svizzera a Milano.

Luino presenta una storia antica e contaminata dalle diverse culture che l’hanno vissuta nei secoli ma si contraddistingue per la gloriosa impresa garibaldina dell’agosto 1848 quando si sollevò contro gli austriaci invasori e per essere stata l’unica città a ribellarsi nell’area di Varese, nel 1898 aderendo alla rivolta per il pane. Questa sua caratteristica le ha forgiato un’anima fortemente culturale e non solo per essere stato luogo di nascita dello scrittore Piero Chiara e del poeta Vittorio Sereni ma anche per essere stata citata da Hemingway nel suo romanzo pacifista ‘Addio alle armi’.

Un fine settimana trascorso a Luino deve iniziare con una passeggiata nel suo lungolago punteggiata da grandissimi platani che incorniciano architetture morbide dei palazzetti che delimitano l’antico porto napoleonico dove lo sguardo si perde all’interno di una vastissima distesa d’acqua. Non è difficile notare la Chiesa della Madonna del Carmine del Quattrocento, la Cappella Privata dei Serbelloni del XVIII secolo con l’attiguo palazzo padronale; oltre Palazzo Verbania oggi sede della biblioteca e del Museo Civico Archeologico Paleontologico.

Un evento da non perdere è il mercato che si tiene nella cittadina una volta a settimana, un appuntamento imperdibile per turisti che arrivano anche dalla Svizzera e dalla Germania.

Luino Market

La visita deve continuare all’interno del centro storico caratterizzato da viuzze in salita dove si affacciano bei palazzi rinascimentali e barocchi, pittoreschi loggiati di cortili e numerose pittoresche artigiane.

Un evento da non perdere per un turista in visita a Luino è il mercato che si tiene nella cittadina una volta a settimana il mercoledì quando circa quattrocento bancarelle si dispongono tutte nelle strade del centro e sulla passeggiata del lungolago, proponendo le loro merci.

La kermesse è divenuta un appuntamento imperdibile per turisti che arrivano anche dalla Svizzera e dalla Germania, richiamati dal fascino del mercato che nasce nel lontano 1541 per concessione di Carlo V. Luino Markt si chiama da sempre ed è un evento irrinunciabile come quello che avviene, ma di domenica, a Cannobbio sulla parte opposta del lago.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Arona
Arona
Arona, la pittoresca località sul Lago Maggiore, è la meta ideale per un week end all'insegna del relax.
Cernobbio
Cernobbio
Adagiata sulle rive del Lago di Como, Cernobbio è famosa per le sue dimore storiche.
Giardini Botanici di Villa Taranto, Verbania
Verbania
Foto di Irene Grassi
Romantico week end a Verbania, il Giardino sul lago.
Tremezzo vista dal Lago di Como
Tremezzo
Ai piedi delle montagne e nei pressi del lago di Como si trova Tremezzo, la meta idea per un romantico week end.
Isola Bella, Stresa, Lago Maggiore
Stresa
Week end romantico nella splendida cittadina che si affaccia sul Golfo Borromeo del lago Maggiore.
Bellagio e il Lago di Como
Bellagio
Weekend in uno dei luoghi più romantici del lago di Como
Gardone Riviera, Lago di Garda
Gardone Riviera
Foto di veronica_k
Weekend romantico nell'elegante e deliziosa Gardone Riviera
Tramonto a Desenzano del Garda
Desenzano del Garda
Weekend romantico tra piacevoli escursioni dedicate alla scoperta delle bellezze del Garda

Cosa mangiare a Varese Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Valigini
Fagottini di foglie di verza appena sbollettate con un ripieno di trito di pollo e patate e cotti su un fondo di olio, burro e cipolla con salsa di pomodoro.
guarda
Panettone
Dolce tipico natalizio con un impasto soffice e ricco dalla forma a cupola che lo rende inconfondibile.
guarda
Spongarda
Specialità cremasca variante del "pane dolce". Nell'impasto troviamo miele, nocciole, cedro candito, uva sultanina e spezie.
guarda
Cassoeula
È un piatto invernale tipico composto da uno stufato di verze e carni di maiale (salsiccia, puntine, piedini e cotica).
guarda
Risotto alla milanese
Classico primo della cucina milanese, il famoso risotto è preparato con l’aggiunta di midollo di bue e zafferano che lo differenziano da tutti gli altri.
guarda
Pizzoccheri della Va..
I pizzoccheri alla Valtellinese sono il piatto simbolo della cucina tradizionale Valtellinese e sono realizzati con farina di grano saraceno.
guarda
Polenta taragna
Polenta fatta con farina di grano saraceno e di farina di mais che una volta cotta va aggiunto burro e formaggio.
guarda
Costoletta alla miil..
Secondo tipico che è realizzato dalla costoletta che viene passata nell'uovo e poi nel pangrattato quindi fritta nel burro.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK