Weekend a Sesto (Sexten)

Vivere in una casa sugli alberi è un’esperienza unica.

Chiesa di Sesto, vista da Casella di Sesto.

E’ davvero un’esperienza unica quella di trascorrere un week end a Sesto ospiti del CaravanParkSexten.
Non lasciatevi tradire dal fuorviante luogo comune che, siccome trattasi di una struttura dedicata ai Caravan e quindi una sorta di campeggio, questo spazio sia esclusivamente dedicato agli amanti del caravaning. Nulla di più errato! Il Caravan Park di Sexten (Sesto in Italiano) è un centro unico in tutta Europa e pluripremiato con numerosi e continui riconoscimenti per la qualità e la diversità della sua offerta.

E’ vero che esiste un segmento della vastissima area che compone il complesso che è dedicato ai camper che vengono ospitati in attrezzate piazzole, ma questo è solo uno dei tanti componenti che potete trovare qui. Il CaravanPark si compone di un corpo centrale dove si trovano vari servizi e camere di albergo, zone dove potete affittare case mobili, alcuni chalet che sono a disposizione per una clientela che vuole vivere la massima privacy e alcune case sugli alberi.

Centro wellness, piscina, sauna e ben cinque ristoranti sono elementi di un’offerta davvero esaustiva che include dei superlativi panorami sulle Dolomite.

Un week end a Sesto ospiti del CaravanParkSexten.

Casa sull'albero a Sesto

Vivere in una casa sugli alberi è un’esperienza unica per godere di sensazioni non certo comuni.
Nel caso del CaravanParkSexten questa opportunità è rappresentata da un vero e proprio rifugio che si estende su un’area di 35 metri quadrati che è posizionata a circa quattro metri d’altezza e concepita strutturalmente utilizzando esclusivamente la bioarchitettura. E’ davvero suprema la vista sulla Meridiana di Sesto che è composta dalle cime dolomitiche Nove, Dieci, Undici, Dodici ed Una e che è la più grande meridiana naturale al mondo e divenuta emblema della Dolomiti e patrimonio mondiale UNESCO.

Il relax, nella casa sull’albero, offre il suo massimo durante il rito del bagno dove una vasca idromassaggio e una sauna ci coccoleranno all’interno di una dimensione fantastica. La casetta è in stile rustico e dispone di una piccola ma attrezzata cucina ideale per prepararsi una bevanda calda, un televisore a schermo piatto e un bagno a doccia sensoriale.

Durante il nostro week end potremo approfittare di affittare in mountain bike oppure di effettuare del trekking accompagnati da esperte guide locali o tentare un’arrampicata all’interno di una atmosfera alpina che unisce il romanticismo al selvaggio in un mix di alta qualità che sarà difficile da dimenticare presto.

 Aldo Galvagno

Articoli correlati

Collina di Manta
Manta
Foto di M.Albi
Vi invitiamo a vivere un weekend eccitante in mezzo alla natura, sulle collina ai piedi del Monviso.
Claut - Valcellina
Claut
Foto di newwing
Un weekend innovativo e immerso nel verde al Tree Village di Claut.
Bosco Monte Falterona
Borgo San Lorenzo
Passare un insolito week end sugli alberi è quello che potete vivere a Borgo San Lorenzo.
La Casa sull'Albero - Suite Bleue
Arlena di Castro
Dedicato a chi vuole vivere una esperienza indimenticabile senza rinunciare né al glamour né al comfort.
La Maremma
Maremma
Foto di Dimit®i
Un week end in Maremma è un viaggio tra mare e montagna, tra colori e sapori, tra storia e profumi.
Cascata delle Marmore, il primo balzo
Cascata delle Marmore
Una colonna d’acqua distribuita su tre salti con un dislivello di 165 metri in mezzo ad uno scenario naturale di totale effetto.

Cosa mangiare a Bolzano Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Puzzone di Moena
Formaggio dal sapore avvolgente e consistenza fondente ha un profumo complesso e persistente il cui sapore tende al dolce tranne nelle forme a lungo stagionate che diventa piccante.
guarda
Canederli
I canederli (Knödel ) sono degli gnocchi piuttosto grossi composti di un impasto a composizione variabile di pane raffermo che possono essere cucinati con brodo o semplicemente con burro..
guarda
Zelten
Dolce tipico del Natale trentino preparato con noci, nocciole, i fichi secchi, arancia candita e uvetta passa.
guarda
Casolet
Divenuto presidio slow food questo formaggio dalla sottile crosta è prodotto soprattutto nelle Val di Non ed esprime aromi di erbe. Va mangiato entro 30 giorni dalla sua produzione.
guarda
Mela DOP della Val d..
Divisa per generi (delicius, golden, renetta) è coltivata soprattutto nella Val di Non che le conferisce un sapore unico.
guarda
Crauti
Ottenuti dalla fermentazione del cavolo cappuccio tagliato in strisce sottili, vengono ancora prodotti secondo modalità che non hanno avuto cambiamenti nel tempo.
guarda
Carne salada
Carne di fesa di manzo fatta macerare in appositi contenitori con un composto di aromi che la rendono saporita e morbida da assaporare cruda condita solo con olio e limone.
guarda
Strudel
Dolce a pasta arrotolata o ripiena sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK