Weekend a Valenza

Scopri Valenza, la meta preferita per tutti coloro che vogliono trascorrere una giornata tranquilla con la propria anima gemella.

Paesaggio naif
Foto di BORGHY52

Valenza è un paese situato nella provincia di Alessandria, precisamente sulla parte destra del Po. Spesso è la meta preferita per tutti coloro che vogliono trascorrere una giornata tranquilla con la propria anima gemella e risulta anche molto semplice organizzare un week end per due.

Valenza permette di poter visitare differenti monumenti che conservano anni di storia come per esempio il Teatro Sociale che fu realizzato nel 1852 che era anticamente la sede di un convento di San Francesco ma venne poi modificato negli anni, l'ideatore fu Piero Clerici che creò una bellissima facciata neo-classica munita di colonne a frontone mentre al suo interno si possono ammirare i ben 500 posti a sedere circondati dall'eleganza del design.

Un'altra meta è il Centro Comunale di cultura che si tratta dell'antico municipio, chiamato anche Palazzo Valentino, che fu realizzato sotto richiesta del consiglio del '700 che affidò ad Alessandro Giuseppe il compito di demolire  rifabbricare lo stabile e dopo 99 anni il palazzo fu terminato sotto l'amministrazione di Vincenzo Lombardo ma è bene sapere che, a causa delle scarse possibilità economiche esso venne ristrutturato nel 1960. Oggi è possibile osservare com'è mutato il palazzo, esso è composto sa tre piani più uno sotteraneo, il primo piano custodisce un grande quantitativo di riviste e di giornali oltre alla piccola casa del custode, al primo piano è presente l'archivio storico di tutta Valenza, al secondo piano è invece presente la grande biblioteca civica e nel sotteraneo è invece presente una saletta che viene utilizzata per le conferenze ed anche per le differenti proiezioni.

Valenza: La meta ideale per un weekend per due.

autumn

Un altro monumento da vedere per un week end per due è il Duomo che fu dedicato a Santa Maria Maggiore e realizzato nel 1906. Questa struttura ha uno stile prettamente romanico ed è munito di un portico situato davanti alla facciata mentre al suo interno sono presenti tre differenti navate, il coro viene posto davanti all'altare ed invece il campanile è staccato dalla chiesa.

Da vedere a Valenza vi è inoltre anche il Palazzo Ceriana che fu costruito nel 600 che simboleggia l'aumentare dell'edilizia urbana all'interno del paese, lo sviluppo che negli anni propose la crescita del vero valore dell'edilizia urbana.

Un'altra chiesa bellissima da vedere è la Chiesa di Santa Caterina che venne edificata nel 1584 appositamente per le monache Benedettine, meta della nobile famiglia De Cardenas. Purtroppo l'edificio non viene restaurato da molti anni quindi non è accessibile al suo interno ma è possibile ammirarlo comunque dall'esterno.

Per gli amanti degli edifici risalenti all'epoca del medioevo, è presente un interessante borgo medioevale nella zona della Colombina dov'è possibile ammirare l'antica mura di cinta che è la più notevole opera monumentale di tutta Valenza che ha una vera importanza storica. Basta pensare che il tracciato interno delle mura era a forma quadrangolare, munita di quattro porte che erano orientate secondi i differenti punti cardinali che erano posti al centro di ogni lato. Sono presenti inoltre tutti i documenti, i progetti ed anche le stampe che descrivono in modo minuzioso le indicazioni per la realizzazione della fortificazione.

Giulia Teotto

Articoli correlati

Vista del Castagneto Carducci
Castagneto Carducci
E’ nell’epicentro della Costa degli Etruschi che si trova la meta del nostro week end
Gallipoli, Puglia
Gallipoli
Come perla incastonata in un anel di mare, rifulgi di bellezza.
Alba a Sorrento
Sorrento
Vivere la magia di Sorrento in un week end romantico
Piazza del Campo, Siena
Siena
Siena è famosa in tutto il mondo per la sua bellezza che incanta e per la sua storia che affascina
Vista di Adria
Adria
Foto di Wikipedia
Dedica del tempo a te e alla persona amata ad Adria con un week end per due
La Casa sull'Albero - Suite Bleue
Arlena di Castro
Dedicato a chi vuole vivere una esperienza indimenticabile senza rinunciare né al glamour né al comfort.

Cosa mangiare a Alessandria Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Brasato al Barolo
Il brasato al Barolo è un piatto della tradizione gastronomica Piemontese molto gustoso ma altrettanto laborioso nella preparazione.
guarda
Grissini
I grissini sono i celeberrimi filoncini di pasta di pane croccanti e allungati di origine torinese.
guarda
Bagna cauda
La bagna cauda è una preparazione a base di aglio, olio ed acciughe dissalate, il tutto ridotto a salsa mediante una paziente cottura che si mangia intingendovi vari tipi di verdure di ..
guarda
Fricandò
Noce di vitello speziata con i chiodi di garofano, salata e pepata a piacere e poi lasciata macerare in vino bianco e brodo.
guarda
Tartufo bianco di Alba
Il Tartufo bianco di Alba è il tubero più prezioso in assoluto sia dal punto di vista gastronomico che da quello prettamente economico, dati gli elevatissimi costi che può raggiungere.
guarda
Barolo
Vino rosso granato con riflessi aranciati intenso e persistente con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso. Uno dei più famosi vini italiani.
guarda
Nocciole di Alba
Nocciola IGP nocciolo coltivata in Piemonte la cui produzione è concentrata nelle province di Cuneo, Asti e Alessandria è particolarmente indicata per preparazioni dolciarie.
guarda
Vermut
Il vermut o in francese, vermouth, è un vino liquoroso aromatizzato ideato nel 1786 a Torino e cnosciuto in tutto il mondo.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK