Degustazione vini a Roma

Recensione delle migliori cantine di Roma dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia.

Cantina di Torre in Pietra

Cantina di Torre in Pietra
Indirizzo: Via di Torrimpietra, 247, 00050 Torrimpietra, Roma
Telefono: 06 6169 7070
Giorni e orari di apertura: lunedì - sabato, 8.30 - 13.00 / 14.30 - 18.30 domenica 9.00-13.00
Giorni e orari visita in cantina: su prenotazione

Alla Cantina di Torre in Pietra sarete sempre i benvenuti, verrete accolti con calorosa ospitalità ed avrete la possibilità di degustare vini, acquistare prodotti ed anche di visitare la cantina ed i vigneti. E’ presente una sala interamente dedicata alla degustazione, mentre per la visita alle cantine è necessaria la prenotazione. Per gruppi di più di 10 persone, inoltre, è possibile visitare le sale affrescate del castello. Per i gruppi più numerosi si può organizzare un rustico buffet rustico presso la cantina ed una visita guidata all'interno degli appartamenti nobili del castello.

Anima e corpo definiscono l'identià di un vino.

Omina Romana
Foto di Omina Romana

Omina Romana
Indirizzo: Via Fontana Parata, 75, 00049, Velletri, Roma
Telefono: 0696430193
Giorni e orari di apertura: Lunedi al Venerdì dalle ore 9:00/13:30 - 14:00/17:00
Giorni e orari visita in cantina: per appuntamento

Dietro ai vini di Omina Romana c’è una stretta interazione tra clima e terreno, una approfondita conoscenza e decennale esperienza delle persone impe­gnate nella vigna. Le viti sono state piantate solo dopo un accurato controllo dell' ambiente,  e dopo averle curate per anni e coltivate in armonia con la natura hanno ottenuto vini con un carattere inconfondibile. La filosofia di Omina Romana è sempre stata quella di non forzare i tempi, di concedere tempo e riposo al proprio vino per maturare: solo in questo modo è stato possibile raggiungere così alti standard qualitativi.

La tradizione locale della coltivazione dei vigneti, degli uliveti e dell’agricoltura biologica.

Merumalia Wine Resort

Merumalia Wine Resort
Indirizzo: Vicolo di Prataporci, 8, Frascati, Roma
Telefono: 335 778 4095
Giorni e orari di apertura: tutti i giorni, 9.00 - 17.00
Giorni e orari visita in cantina: su prenotazione

Per chi lo desidera è possibile scoprire le vigne e toccare con mano la filosofia di produzione dei vini di Merumalia. Verrete guidati attraverso un entusiasmante racconto storico nel paesaggio e nei luoghi in cui nascono i vini e gli olii d’oliva, partendo proprio con la visita agli uliveti per poi addentrarsi nel vigneto. Tutto è curato con una forte attenzione ai principi dell’agricoltura biologica, un metodo naturale che sfrutta la fertilità del terreno rispettandone appieno i cicli naturali di sviluppo. La visita termina nella cantina dove avrete la possibilità di degustare questi vini ed olii. Se siete amanti del jogging e dello sport immersi nella natura potrete anche intraprendere un percorso ricco di Sali e scendi collinari dall’antico casale fino ad addentrarsi nel vigneto. Vivrete un’esperienza unica potendo godere anche di meravigliosi panorami su Roma, sui Castelli Romani e sulle Ville Rinascimentali.

In uno dei più suggestivi panorami romani e tuscolani, dove i vigneti si alternano ad ulivi secolari.

Casale Marchese

Casale Marchese
Indirizzo: Via di Vermicino, 68, 00044 Frascati, Roma
Telefono: 06 940 8932
Giorni e orari di apertura: lunedì - sabato, 9.00 - 13.00 / 16.00 - 18.00
Giorni e orari visita in cantina: su prenotazione

L’antica tenuta Casale Marchese è circondata da 50 ettari di vigneti ed ulivi secolari e possiede un’invidiabile terrazza panoramica con un’incantevole vista su Roma. E’ il luogo ideale per ricevimenti e congressi anche grazie all’atmosfera regalata dall’antico cortile e dalla cantina storica. E’ possibile effettuare un tour enogastronomico all’interno del casale, con una visita guidata di tutta l’azienda, della parte storica e delle varie fasi di produzione del vino.

Articoli correlati

Il Colosseo a Roma
Roma
Cosa fare per rendere il nostro fine settimana veramente speciale? Ecco dei preziosi suggerimenti che non tutti conoscono.
guarda
Roma
Roma
Foto di Ad Hoc
I migliori ristoranti romantici di Roma per una serata che non dimenticherete.
guarda
Valmontone Outlet
Roma
Recensioni ed indirizzi dei migliori outlet di Roma, per tutti coloro che amano fare shopping nel weekend.
guarda
Buone Maniere
Roma
Foto di Tripadvisor
Dopo la visita al Colosseo vi è venuto appetito? Ecco le migliori pizzerie di Roma.
guarda
B&B Foscari House
Roma
Recensione dei bed and breakfast di Roma più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Roma, non solo antiche rovine e capolavori artistici di valore inestimabile, ma anche ristoranti gourmet
guarda
Il Cipresso
Bergamo
Foto di Il Cipresso
Recensione delle migliori cantine di Bergamo dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia.
Tenuta La Pergola
Asti
Recensione delle migliori cantine di Asti dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia.

Cosa visitare nei dintorni di Roma Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Roma Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Porchetta di Ariccia
La porchetta viene cotta alla brace dopo che sia stata aromatizzata con sale, pepe e tantissime erbe. Dopo una lunga cottura viene servita fredda.
guarda
Bignè fritti di San..
Queste paste sono i classici bignè che anziché essere cotti al forno vengono fritti in abbondante olio, riempiti di deliziosa crema pasticcera e imbiancati con zucchero a velo.
guarda
Saltimbocca alla rom..
Fettine di vitello sopra le quali va posizionata una fetta di prosciutto e una foglia di salvia, poi arrotolate e sigillate con un stuzzicadenti. Cotte con burro e irrorate di vino bianco.
guarda
Minestra di Broccoli..
Primo piatto di una povera (a quei tempi) cucina che si compone con broccolo romanesco a pezzi e arzilla, ossia il pesce razza. Un sapore d’altri tempi.
guarda
Gnocchi alla romana
Si preparano con il semolino anziché con le patate e vengono cotti nel latte dopo averli spolverati con formaggio e tuorli d’uovo prima di essere gratinati al forno con burro e parmigiano
guarda
Coda alla vaccinara
Piatto popolano che si prepara con la coda di vaccina che viene cotta in un sugo di pomodoro, carota, cipolla, sedano, pinoli, uva sultanina e con una spolverata di cacao amaro.
guarda
Spaghetti alla carbo..
Piatto tanto semplice quanto saporito a base di guanciale a cubetti fritto in olio, con spaghetti al dente nei quali si metterà rosso d’uovo mischiato con pecorino grattugiato e pepe
guarda
Pizza di Civitavecchia
Tipico dolce dell’Alto Lazio, si prepara tutto l’anno anche se durante il periodo Pasquale è tradizione mangiarlo. Ingredienti: farina, ricotta, zucchero, pasta di pane, burro e uova.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK