Weekend a Marilleva

Marilleva nasce negli anni sessanta a seguito dello sviluppo turistico della Val di Sole.

Folgarida, Trento

Frazione di Mezzana, è una stazione sciistica e polo alberghiero che si compone di due divise località: Marilleva 900 (situata ad un’altitudine di 900 metri) che si trova alla destra del fiume Noce e Marilleva 1400 (situata ad un’altitudine di 1400 metri) dove sono ubicati tutti gli impianti di risalita del comprensorio. Le due Marilleva sono collegate tra di loro da una strada e da una telecabina. L’area sciistica annovera 25 impianti di risalita che la collega –sci ai piedi- a Folgarida, Madonna di Campiglio e Pinzolo, offrendo così un carosello di 150 chilometri di piste.

Lo sport è di casa: a Marilleva si trova uno stadio per lo sci notturno, una piscina coperta, diversi campi da tennis sempre al coperto ed altre strutture sportive solitamente frequentate in estate.

Marilleva: la meta ideale per un weekend sulla neve

Snowboard a Marilleva
Foto di Marco Leo

E’ esattamente il cuore della Val di Sole quello che ospita Marilleva che a sua volta gode di una incredibile vista panoramica sulle montagne del Gruppo di Brenta e su quelle del Gruppo Ortlese-Cevedale. A Marilleva-Folgarida e Campiglio si scia con il Dolomiti Espress, e l’area risulta uno dei comprensori più importanti e più all’avanguardia d’Europa per la qualità delle sue piste, il sistema di ski weg di raccordo, la garanzia di un innevamento programmato oltre all’efficienza di tutti i suoi impianti di risalta. Marilleva 1400 nasce nel 1972 come ovvia appendice di Marilleva 900 che offre numerose attività per il dopo sci ed il relax.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Panorama delle Dolomiti del Brenta da Andalo-Fai della Paganella.
Andalo
Foto di Luca Marini
Immerso nell’oasi naturalistica del Trentino a poca distanza dalla Valle dell’Adige e dal Parco Adamello-Brenta, sorge Andalo.
Passo Rolle, Dolomiti
San Martino di Castrozza
Ai piedi delle famose Pale di San Martino sulle Dolomiti e ad un’altezza di 1450 metri sorge San Martino di Castrozza
Madonna di Campiglio Piazza centrale
Madonna di Campiglio
Pensi alla neve e ti viene in mente Madonna di Campiglio, la numero uno tra le località sciistiche italiane.
Livigno, Teola
Livigno
Foto di lukw
Livigno vive in un ambiente incontaminato composto da boschi centenari, torrenti purissimi, ampie vallate e pascoli fioriti.
Canazei, Italy
Canazei
Foto di filip.farag
Posta ai piedi delle Dolomiti è una apprezzata località sciistica grazie ai moderni impianti di risalita e alla varietà delle sue piste.
Aprica
Aprica
Aprica è una località sciistica in provincia di Sondrio situata a cavallo dell’omonimo passo

Cosa mangiare a Marilleva Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Zelten
Dolce tipico del Natale trentino preparato con noci, nocciole, i fichi secchi, arancia candita e uvetta passa.
guarda
Speck
Specialità della salumeria sud-tirolese è un prosciutto crudo disossato e affumicato con particolari tecniche che lo insaporiscono con sfumature di vari aromi.
guarda
Casolet
Divenuto presidio slow food questo formaggio dalla sottile crosta è prodotto soprattutto nelle Val di Non ed esprime aromi di erbe. Va mangiato entro 30 giorni dalla sua produzione.
guarda
Mela DOP della Val d..
Divisa per generi (delicius, golden, renetta) è coltivata soprattutto nella Val di Non che le conferisce un sapore unico.
guarda
Canederli
I canederli (Knödel ) sono degli gnocchi piuttosto grossi composti di un impasto a composizione variabile di pane raffermo che possono essere cucinati con brodo o semplicemente con burro..
guarda
Puzzone di Moena
Formaggio dal sapore avvolgente e consistenza fondente ha un profumo complesso e persistente il cui sapore tende al dolce tranne nelle forme a lungo stagionate che diventa piccante.
guarda
Crauti
Ottenuti dalla fermentazione del cavolo cappuccio tagliato in strisce sottili, vengono ancora prodotti secondo modalità che non hanno avuto cambiamenti nel tempo.
guarda
Strudel
Dolce a pasta arrotolata o ripiena sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK