Weekend ad Aulla

Un week end enogastronomico all'insegna del gusto ad Aulla

Aulla, vista dall'alto

Aulla è un paese presente nella provincia di Massa e Carrara, essa  nota per le sue sue specialità tipiche che la rendono molto apprezzata. Aulla infatti è il luogo adatto per tutti coloro che vogliono fare un week end enogastronomico per riscoprire tutti i sapori della vera tradizione.

Il Ristorante Pasquino è una struttura caratterizzata da un design particolare e dov'è possibile respirare una bellissima aria di accoglienza, all'interno del suo menù esso propone il tipico cinghiale in umido che viene realizzato lasciando marinare la carne di cinghiale con cipolla, carota, sedano e con dell'aceto per mezza giornata per poi esser cotta sul fuoco alto, una volta cotta viene rosolata col vino rosso e servita con polenta, pomodori  e patate lesse.

Un altro piatto da provare sono i crostini toscani che vengono preparati pulendo i fegatini e cotti in un soffritto di verdure assieme al marsala ed al brodo, essi vengono inoltre cotti ulteriormente con capperi ed anche acciughe e serviti sopra a del pane toscano caldo. Per chi ama i fagioli è da provare il farro alla lucchese che viene creato lessando i fagioli, metà vengono ridotti a purea mentre gli altri vengono rosolati con le verdure per poi esser uniti insieme con pomodoro, brodo e pepe. Come dolce è possibile ordinare le frittelle di San Giuseppe che vengono preparate lessando il riso nel latte e la vaniglia che viene poi fritto e spolverizzato con lo zucchero a velo.

Il Ristorante Pasquino è celebre per i famosi "panigacci", gustosi primi oltre ad una vasta offerta di carni alla brace

Panigacci del Ristorante Pasquino

Filanda 2010 è un ristorante carino e molto tranquillo dov'è possibile sedersi e degustare i piatti tipici di Aulla come per esempio le pappardelle con cinghiale che vengono preparate tagliando la carne che viene marina e rosolata con sedano, cipolla e carote assieme al vino rosso ed il pomodoro. Per chi ama il riso, questo ristorante propone il risotto nero che è un primo piatto a base di frutti di mare, esso viene infatti preparato con dei gamberi e calamari appena pescati assieme a differenti aromi. Da provare vi sono anche i differenti tipi di pasta affiancati con il caratteristico sugo toscano che viene realizzato con delle verdure tritate, pezzetti di carne, vino bianco e dei pomodori pelati.

Per gli amanti del pesce è irrinunciabile il tipico tonno briaco che viene realizzato soffriggendo la cipolla assieme all'alloro, olio e cipolla dove vengono poi posti dei pezzetti di tonno che vengono rosolati con il marsala, esso viene servito sopra a del pane fritto, capperi e sugo di limone. Per gli amanti delle zuppe è possibile provare la zuppa di ricotta che viene realizzata con della cipolla tritata finemente e rosolata assieme alla ricotta di pecora assieme agli spinaci, viene aggiunto poi il pomodoro e servita sul pane raffermo.

Il ristorante propone come dolce il zuccotto alla fiorentina che viene realizzato foderano uno stampo con delle fette di pan di spagna inzuppate con il vin santo ed unite tra loro con panna montata, zucchero, cacao, cioccolato e sciroppo. Viene poi servito decorato per potergli dare un aspetto delizioso ed anche particolare in base all'occasione in cui esso viene ordinato.

Giulia Teotto

Articoli correlati

Barga
Barga
Non chiamatelo “paesino”: Barga è la dimostrazione di quanto ancora la montagna possa offrire sia ai suoi abitanti che al turismo di ..
Trattoria Antica Mussa
Vedelago
Un week end enogastronomico all'insegna del gusto a Vedelago.
Montefiascone
Montefiascone
Foto di philip hay
Weekend enogastronomico nella patria dell'Est Est Est.
Birra Antoniana
Villafranca Padovana
Villafranca Padovana, un week end alla scoperta di antichi sapori.
Montù Beccaria
Montù Beccaria
Immersi nel verde e negli ottimi vini dell’Oltrepò, Montù Beccaria è un piccolo paese collinare da cui potete godere di una vista inc..
All'interno del Parco Nazionale del Gargano, in Puglia, Lesina e Marina di Lesina offrono tanto, soprattutto a livello enogastronomico

Cosa mangiare a Massa e Carrara Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Bistecca
Taglio alto di carne di vitellone o di scottona, comprensivo dell'osso, da cuocersi al sangue sulla brace o sulla griglia. (Firenze)
guarda
Biscotti di Prato
Sono biscotti secchi alle mandorle, ottenuti tagliando a fette il filoncino di pasta ancora caldo.
guarda
Schiaccia alla pala
Grande schiacciata realizzata con la pasta del pane. Di colore giallo intenso e brunito, dopo la cottura viene cosparsa di sale e di olio extravergine di oliva. (Grosseto)
guarda
Ribollita
Piatto che deriva dalla tipica zuppa di pane raffermo e verdure della Toscana, specialmente cavolo nero e fagioli. (Arezzo)
guarda
Cacciucco
Piatto a base di pesce, composto da diverse qualità di pesce “povero”, in salsa di pomodoro e poi adagiato su fette di pane abbrustolito e agliato poste sul fondo del piatto. (Livorno)
guarda
Panforte
Dolce realizzato con mandorle e un composto di miele e spezie. Lo stampo è rivestito di ostia e, una volta freddo, viene sommerso da una coltre di candido zucchero a velo. (Siena)
guarda
Buccellato
Dolce nato sulla nobilitazione del pane. Esternamente mostra un colore marrone scuro e lucido. All'interno presenta una pasta dolce e morbida ricca di uva passa e anici. (Lucca)
guarda
Brigidini
Cialde color giallo-arancio molto friabili e abbastanza grandi. Composte da zucchero, farina, uova ed essenza liquida di anice (nelle ricette tradizionali si utilizzano i semi). (Pistoia)
guarda