Weekend a Bellagio

Weekend in uno dei luoghi più romantici del lago di Como

Bellagio e il Lago di Como

E’ decisamente un posto tra i più romantici del lago di Como. Bellagio, conosciuta come ‘la perla del lago’ offre ai visitatori una classe ed una eleganza unica all’interno di un bouquet di panorami incantevoli e da sogno. Il borgo vecchio suscita più di una emozione mentre lo si conosce ammirando le suggestive case che lo popolano che si nascondono in un dedalo di vicoli inframmezzati da scalinate acciottolate sulle quali si aprono botteghe e ritrovi. Questo è un luogo da scoprire e da godere, così come il suo clima mite che consente una accurata visita approfittando di scenari davvero unici per colori ed emozioni.

Durante un week end suggeriamo di visitare il Museo degli Strumenti per la Navigazione che ha sede in un’antica abitazione a forma di torre. Qui, si ha modo di ammirare una collezione di circa duecento preziosi oggetti che, in epoche passate, sono stati utilizzati per navigare: da cannocchiali settecenteschi, a bussole, orologi solari, cronometri, planetari. Per raggiungere il museo bisogna arrivare nella frazione di San Giovanni, a circa una ventina di minuti da Bellagio ma ne vale la pena.

Così come ne vale la pena di visitare la Basilica di San Giacomo, nell’omonima piazza che si trova nella parte alta del centro storico di Bellagio. La chiesa è un meraviglioso esempio dell’arte romanico-lombarda del XII secolo e oltre a dei mosaici, un altare del Cinquecento, c’è da segnalare la ‘Deposizione di Cristo’ della scuola del Perugino oltre ad un Crocefisso del XII secolo.

Non potete assolutamente perdervi la visita agli incantevoli giardini di Villa Melzi

Giardini di Villa Melzi

Da visitare anche la Chiesa Santa Maria a Loppia inserita nel parco di Villa Gerli a circa un quarto d’ora a piedi da Bellagio.

Quello che non si può perdere è la visita di Villa Melzi d’Eril, edificata agli inizi dell’Ottocento per un aiutante di Napoleone, il Duca Melzi d’Eril. Si avrà modo di conoscere la cappella, il parco ed il piccolo museo. E’ soprattutto il parco che richiama l’attenzione del visitatore, con statue neoclassiche che si inseriscono in una vegetazione particolarmente curata dove salta agli occhi un colossale cedro del Libano. Il parco ospita anche alcuni colonnati e portali  provenienti dall’antico Lazzaretto di Milano, costruito da Lazzaro Palazzi nel XV secolo.   Davanti ad un curioso chiosco in stile moresco, si trova la statua di Dante e Beatrice, che si pensa abbia ispirato Liszt nella composizione della “Sonata a fantasia dopo la lettura di Dante”.  L'entrata del parco di Villa Melzi si trova alla fine della passeggiata a lago in direzione Como.

Altra imperdibile meta è Villa Serbelloni che offre un  incantevole  panorama dai giardini ottocenteschi dei rami del lago di Como e di Lecco.  Costruita nel 1400 da Marchesino Stanga e ricostruita nel 1500 dalla famiglia Sfondrati, passò ai Duchi Serbelloni che lasciarono intatta la costruzione ma ristrutturarono il parco che si sviluppa sulla parte alta del promontorio di Bellagio ed al suo interno si snodano oltre 18 chilometri di viali e sentieri che permettono di ammirare la grande quantità di piante, anche rare ed esotiche, che crescono nei giardini e nelle terrazze digradanti verso il lago.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Tremezzo vista dal Lago di Como
Tremezzo
Ai piedi delle montagne e nei pressi del lago di Como si trova Tremezzo, la meta idea per un romantico week end.
Tramonto a Desenzano del Garda
Desenzano del Garda
Weekend romantico tra piacevoli escursioni dedicate alla scoperta delle bellezze del Garda
Cernobbio
Cernobbio
Adagiata sulle rive del Lago di Como, Cernobbio è famosa per le sue dimore storiche.
Bardolino dopo il tramonto
Bardolino
Weekend romantico nella deliziosa località in riva al lago di Garda
Luino
Luino
Foto di hugovk
Week end in una delle più belle cittadine della sponda lombarda del lago Maggiore.
Riva del Garda
Riva del Garda
Weekend romantico nella piccola perla Trentina adagiata sul lago di Garda
Arona
Arona
Arona, la pittoresca località sul Lago Maggiore, è la meta ideale per un week end all'insegna del relax.
Lago di Bolsena al tramonto
Bolsena
Foto di Kim dela Pix
Weekend romantico a Bolsena, antico centro Etrusco ricco di storia e leggende

Cosa visitare nei dintorni di Bellagio Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Como Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Spongarda
Specialità cremasca variante del "pane dolce". Nell'impasto troviamo miele, nocciole, cedro candito, uva sultanina e spezie.
guarda
Costoletta alla miil..
Secondo tipico che è realizzato dalla costoletta che viene passata nell'uovo e poi nel pangrattato quindi fritta nel burro.
guarda
Gorgonzola
Formaggio fresco erborinato prodotto con latte di vacca la cui particolarità risiede nelle muffe che ne determinano il sapore che può essere dolce o piccante.
guarda
Pizzoccheri della Va..
I pizzoccheri alla Valtellinese sono il piatto simbolo della cucina tradizionale Valtellinese e sono realizzati con farina di grano saraceno.
guarda
Valigini
Fagottini di foglie di verza appena sbollettate con un ripieno di trito di pollo e patate e cotti su un fondo di olio, burro e cipolla con salsa di pomodoro.
guarda
Polenta taragna
Polenta fatta con farina di grano saraceno e di farina di mais che una volta cotta va aggiunto burro e formaggio.
guarda
Ossobuco alla milanese
Ossibuchi della zampa di vitello infarinati e passati in padella con olio e burro e poi cotti con salsa di pomodoro.
guarda
Panettone
Dolce tipico natalizio con un impasto soffice e ricco dalla forma a cupola che lo rende inconfondibile.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK