Dormire ad Arezzo spendendo poco

Dopo una visita al meraviglioso centro di Arezzo, fermatevi a riposare in una comoda sistemazione economica per godere anche di un notevole risparmio

BiBi – Bed & Breakfast

Le sue origini etrusche hanno il merito di valorizzare la bellissima Arezzo, signorile città in cui l’impronta medioevale è ancor oggi la sua caratteristica principale. Qualcuno l’ha definita una città a dimensione d’uomo, soprattutto se si ha modo di girare il suo centro storico con calma e dedicando del tempo alla sua scoperta. Monumenti e musei fanno da corollario a palazzi nobiliari e chiese che mostrano con quanta accuratezza, siano state progettate e costruite.

Per questo, un turista che desidera trascorrere qualche giorno alla scoperta di questo centro toscano dallo storico passato, deve orientarsi a cercare una sistemazione ubicata nel bel mezzo della città da dove potersi muovere comodamente, rinunciando all’utilizzo della propria autovettura. Solo in questa maniera di potranno scoprire le tante sfaccettature di Arezzo ed assaporarne le sue rarefatte atmosfere. Scegliere un Bed & Breakfast dotato di ogni comfort consente di stabilirsi nel centro storico e di godere dell’aiuto da parte del proprietario, che sarà ben felice nel consigliare luoghi da visitare e posti dove andare anche al di fuori delle mete turistiche che qualsiasi guida, riporta come ‘uniche ed imperdibili’.

In alternativa ai tradizionali pasti di ristorante, ad Arezzo è possibile servirsi del più pratico Street Food che, assicuriamo, nulla ha da che invidiare alla tradizionale cucina

La Formaggeria

In alternativa ai tradizionali pasti di ristorante, ad Arezzo è possibile servirsi del più pratico Street Food che, assicuriamo, nulla ha da che invidiare alla tradizionale cucina. L'Antica Macelleria, in via Romana, è famosa per il suoi panini farciti come il Pan co'grifi; mentre La Formaggeria di via de' Redi, prepara Tapas di pappa al pomodoro. Una deliziosa pizza del fornaio è possibile comprare da Menchetti 1948 e, per gli amanti del dolce, Luna 4 in via Vittorio Veneto possono ordinare una fantastica pinolata.

Articoli correlati

Piazza Grande
Arezzo
Foto di Anguskirk
L’atmosfera che si respira girovagando per le vie del centro storico di Arezzo permette di fare un affascinante salto nel tempo
guarda
I ristoranti migliori per vivere una magica atmosfera nell'etrusca Arezzo, tra storia e cultura.
guarda
Recensioni ed indirizzi dei migliori outlet di Arezzo, per tutti coloro che amano fare shopping nel weekend.
guarda
La Terrazza
Arezzo
Foto di La Terrazza
Recensione dei bed and breakfast di Arezzo più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Sfruttare un soggiorno alternativo a Udine come quello rappresentato dal riservare una sistemazione economica in centro, è quanto di megl..
Hotel Bruna B&B
Milano Marittima
A Milano Marittima soggiornare in un B&B economico, oltre che ad assicurare un notevole risparmio , permette la comodità di scegliere una..

Cosa mangiare a Arezzo Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Buccellato
Dolce nato sulla nobilitazione del pane. Esternamente mostra un colore marrone scuro e lucido. All'interno presenta una pasta dolce e morbida ricca di uva passa e anici. (Lucca)
guarda
Ribollita
Piatto che deriva dalla tipica zuppa di pane raffermo e verdure della Toscana, specialmente cavolo nero e fagioli. (Arezzo)
guarda
Panforte
Dolce realizzato con mandorle e un composto di miele e spezie. Lo stampo è rivestito di ostia e, una volta freddo, viene sommerso da una coltre di candido zucchero a velo. (Siena)
guarda
Cecina
Torta salata molto bassa, preparata con farina di ceci, acqua, sale e olio extravergine di oliva. Si cuoce in forno a legna, in teglia, e assume con la cottura un vivace colore dorato. (Pi..
guarda
Brigidini
Cialde color giallo-arancio molto friabili e abbastanza grandi. Composte da zucchero, farina, uova ed essenza liquida di anice (nelle ricette tradizionali si utilizzano i semi). (Pistoia)
guarda
Cacciucco
Piatto a base di pesce, composto da diverse qualità di pesce “povero”, in salsa di pomodoro e poi adagiato su fette di pane abbrustolito e agliato poste sul fondo del piatto. (Livorno)
guarda
Tortelli di patate
Grandi e di forma quadrata hanno un ripieno molto semplice e gustoso, composto da un impasto di patate lesse passate, parmigiano, noce moscata e sale. (Massa e Carrara)
guarda
Schiaccia alla pala
Grande schiacciata realizzata con la pasta del pane. Di colore giallo intenso e brunito, dopo la cottura viene cosparsa di sale e di olio extravergine di oliva. (Grosseto)
guarda