Weekend a Cologno Monzese

Weekend di relax? Scegli di trascorrere qualche giorno immerso nel verde del parco di Cologno Monzese

Cologno Monzese

Cologno Monzese è un paese presente nella provincia di Milano, il suo clima è caratterizzato da inverni freddi e talvolta caratterizzati da gelo persistente mentre in estate sono presenti dei giorni ricchi di sole e caldo talvolta afoso.

Cologno Monzese è il paese adatto dove trascorrere un week end di relax e per farlo la scelta ricade sicuramente sul Parco Media Valle del Lambro che consiste in un parco molto interessante e sovraccomunale, esso si estende su circa 300 ettari che si dilungano verso il noto corso del fiume del Lambro che si avvicina anche al comune di Brugherio e Sesto San Giovanni. Questo parco viene considerato una vera e propria cerniera costituita da un sistema verde a scala metropolitana, basta pensare che nella zona nord esso si riesce a collegare con il centro di Monza ed anche con il Parco della Villa Reale mentre a sud esso riesce a confinare con il parco del quartiere Adriano e poi con il centro di Milano.

Questo parco viene quindi considerato come una vera e propria connessione di verde tra le differenti città per un complesso tottale di 3500 ettari. La fauna presente all'interno del parco è quella caratteristica dei paesi urbani, infatti si possono trovare i tipici uccellini che si possono trovare nei normali parchi cittadini ed anche i normali roditori ma ovviamente non mancano anche dei numerosi boschetti dove si possono ammirare degli usignoli splendidi, dei pettirosso ed anche delle rare ballerine bianche. Per i più fortunati sarà possibile ammirare anche i germani reali, le note gallinelle d'acqua nidificanti oppure anche l'airone cenerino oppure il gheppio.

Scopri un oasi naturale dove poter ammirare piccoli boschi ed una ricca varietà di mammiferi

Parco Media Valle del Lambro

Per gli amanti dei mammiferi non mancano i ricci e le donnole mentre per chi ama i rettili sono presenti le comunissime lucertole ma anche i ramarri, dei serpenti che sono del tutto innoqui e differenti insetti. La flora presente nel parco è caratterizzata da un bosco di robinie che offre una qualità di legname molto raro e non mancano anche le piante infestanti. Sono numerosi i percorsi che si possono seguire all'interno del parco in modo tale da poter scegliere il grado di impegno della propria visita.

Per coloro che amano le soste, non manca la possibilità di effettuare degli esercizi di psicogeografia che consistono in esercizi che permettono di ampliare i propri orizzonti e dilatare anche i propri sensi. Questi esercizi vengono pensati appositamente da personale esperto che ha scoperto che, eseguendo deerminate movenze e seguendo dei semplici corsi con una guida esperta è possibile rimediare a certi limiti che ci si impone.

Seguendo questi esercizi infatti sarà possibile acquisire un maggiore autocontrollo e stima di se per poter affrontare le difficoltà della vita ed anche gli ostacoli che ci si pongono lungo il cammino. Questi esercizi sono semplici e possono esser eseguiti sia dai grandi che dai piccini in quanto non comportano nessuna esperienza specifica, di certo sono un valido aiuto in quanto oltre ai benefici che abbiamo elencato, essi vengono anche svolti in un luogo aperto e totalmente immersi nella natura, atmosfera che denota un senso di relax e di benessere interiore. 

Giulia Teotto

Articoli correlati

Chiesa Santi Nazaro e Celso - Paderno Dugnano
Paderno Dugnano
Rilassati e rigenerati in un week end al centro benessere di Paderno Dugnano
Legnano: ritrova la tua calma interiore trascorrendo un weekend di benessere e relax in spa
Il Parco acquatico Bolleblu di Borghetto
Parco Acquatico Bolleblu
Foto di youtube
Il weekend in un parco acquatico è sempre vincente ed ilParco acquatico Bolleblu di Borghetto Borbera vi offre la possibilità di trasco..
Montù Beccaria
Montù Beccaria
Immersi nel verde e negli ottimi vini dell’Oltrepò, Montù Beccaria è un piccolo paese collinare da cui potete godere di una vista inc..
Busto Arsizio – Veduta
Busto Arsizio
Un'indimenticabile weekend all'insegna del relax nei centri benessere più belli di Busto Arsizio
I laghi di Avigliana un oasi verde a due passi da Torino

Cosa mangiare a Milano Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Risotto alla milanese
Classico primo della cucina milanese, il famoso risotto è preparato con l’aggiunta di midollo di bue e zafferano che lo differenziano da tutti gli altri.
guarda
Gorgonzola
Formaggio fresco erborinato prodotto con latte di vacca la cui particolarità risiede nelle muffe che ne determinano il sapore che può essere dolce o piccante.
guarda
Polenta taragna
Polenta fatta con farina di grano saraceno e di farina di mais che una volta cotta va aggiunto burro e formaggio.
guarda
Pizzoccheri della Va..
I pizzoccheri alla Valtellinese sono il piatto simbolo della cucina tradizionale Valtellinese e sono realizzati con farina di grano saraceno.
guarda
Cassoeula
È un piatto invernale tipico composto da uno stufato di verze e carni di maiale (salsiccia, puntine, piedini e cotica).
guarda
Costoletta alla miil..
Secondo tipico che è realizzato dalla costoletta che viene passata nell'uovo e poi nel pangrattato quindi fritta nel burro.
guarda
Spongarda
Specialità cremasca variante del "pane dolce". Nell'impasto troviamo miele, nocciole, cedro candito, uva sultanina e spezie.
guarda
Ossobuco alla milanese
Ossibuchi della zampa di vitello infarinati e passati in padella con olio e burro e poi cotti con salsa di pomodoro.
guarda