Weekend a Lampedusa

Lampedusa, un piccolo prezioso gioiello di scogli e sabbia fine bianchissima incorniciata da bianche falesie e tuffata in un mare cristallino

Tabaccara, Lampedusa

Il punto più a sud dell’Italia è rappresentato dall’isola di Lampedusa, ubicata proprio al centro del Mediterraneo tra l’isola di Malta e le coste della Tunisia. Aspro è il suo territorio di origine calcarea lungo circa sette chilometri e con un’area totale di poco più di venti. Un piccolo prezioso gioiello di scogli e sabbia fine bianchissima incorniciata da bianche falesie e tuffata in un cristallino mare che tocca tutte le nuance di colori che vanno dal turchese allo smeraldo che la fanno assomigliare ad un atollo caraibico.

L’isola è anche il luogo preferito della tartarughe marine che ogni anno vengono a deporre le uova che si schiuderanno a centinaia durante il mese di agosto sulla Spiaggia dei Conigli, un’ampia baia di sabbia dolcemente digradante verso il mare.

Più a sud di Tunisi, Lampedusa è meta di appassionati di mare e natura incontaminata che può essere vissuta sulle meravigliose spiagge, come quella della Guitgia oppure nella zona di Marte Morto e Cala Madonna. Esplorare l’isola e non rimanere stupiti quando si giunge a Cala Croce, è cosa da pochi: qui i turisti possono approfittare di un litorale di sabbia candida che si getta nel mare dagli incredibili colori. 

Spiaggia dei Conigli ad essere il vanto dell’isola tanto da essere al Top 25 del ‘Best Beaches in the World Travellers’Choice 2013’ di TripAdvisor

Isola dei Conigli

Anche Cala Pulcino è una deliziosa oasi di natura dove i turisti possono godere di uno splendido mare ma è soprattutto la Spiaggia dei Conigli ad essere il vanto dell’isola tanto da essere al Top 25 del ‘Best Beaches in the World Travellers’Choice 2013’ di TripAdvisor in quanto amata da turisti di tutto il mondo che l’hanno eletta. Per arrivare in questo paradisiaco lembo di spiaggia ammirandolo il panorama che tocca anche l’isola dei Conigli unita da un piccolo istmo, si dovrà percorrere un sentiero tutelato da Legambiente che ha realizzato anche delle zone ombrose dove sostare.

L’isola merita di essere vissuta anche attraverso delle escursioni in barca che possono essere effettuate da pescatori che, in alta stagione, si dedicano al turismo piuttosto che al loro usuale lavoro. Un must è quello di affittare un ‘dammuso’ che è una tipica casa costruita secondo i tradizionali criteri architettonici che si sono sempre seguiti a Lampedusa, per essere liberi di fare la propria vacanza in stile isolano. Pur non essendo molto estesa, non mancano i locali dove passare il tempo dopo il mare: lounge bar e ristoranti sono a disposizione dei turisti per offrire cocktail e cucina soprattutto a base di pesce ovviamente freschissimo.

Sara Manelli

Le isole d'Italia più belle secondo TripAdvisor
L'Isola di Lampedusa è stata votata dagli utenti del sito turistico più conosciuto al mondo come una delle 10 isole d'Italia più belle. Fanno parte di questa speciale classifica anche L'Isola di Favignana, l'Isola di Capri e l'Isola di Ischia in Campania, l'Isola di Lipari, l'Isola di Salina e l'Isola di Vulcano in Sicilia, l'Isola di Sant'Antioco e l'Isola di La Maddalena in Sardegna e l'Isola d'Elba in Toscana.

Articoli correlati

Vieste
Vieste
Come trascorrere al meglio un weekend a Vieste detta "la perla del Gargano"
Civitanova Marche
Civitanova Marche
Civitanova Marche è una cittadina che ha origini molto antiche, estremamente piacevole in qualunque stagione
Reggio Calabria, un antico gioiello del sud, è sede di uno tra i più importanti musei archeologici dedicati alla Magna Grecia
castello Aragonese di Pizzo Calabro
Pizzo Calabro
Gli appassionati di misteri potranno soddisfare la propria curiosità andando a visitare il castello Aragonese di Pizzo Calabro, teatro di..
Orbetello nel cuore delle ricchissime colline maremmane è terra non solo di mare, ma anche di meraviglie archittettoniche
Riminiterme
Riminiterme
Riminiterme, relax e benessere a due passi dalla spiaggia

Cosa mangiare a Agrigento Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Cassata alla Siciliana
La cassata siciliana è il must dei dolci siciliani conosciuto in tutto il mondo. Un vero tripudio per tutti i golosi.
guarda
Pasta con le sarde
Sarde, pasta e finocchietto. Primo da mangiare da marzo a settembre quando è possibile la pesca di questo pesce.
guarda
Sarde a beccafico
Sarde arrotolate intorno ad un composto di pane grattuggiato, uva sultanina, zucchero, sale, pepe ed olio d'oliva, poi cotte al forno.
guarda
Caponata
Melanzane ed altre verdure cucinate in padella e ripassate con pinoli, sedano, cipolle, olive e capperi con l’aggiunta di una salsa agrodolce.
guarda
Granita e brioche
E’ la colazione tipica dei siciliani, specie nelle zone costiere in estate. Oltre alla frutta c'è la granita di pistacchio, di cacao, di caffè e di mandorla.
guarda
Arancini
Salame tritato e riso, il tutto ricoperto da impanatura per le arancine, da assaggiare in tutte le rosticcerie e nei mercati della Sicilia.
guarda
Pasta alla Norma
Gustosa ricetta per condire maccheroni con melanzane fritte, alloro e pomodoro su cui si grattugia pecorino stagionato.
guarda
Frutta candita
La storia narra che questo tipico dolce nasce nel convento della Martorana per sostituire i frutti colti dagli alberi con un impasto di farina di mandorle e zucchero .
guarda