Visitare Parigi in 1 giorno

Tante sono le attrattive di Parigi, ma qualcosa riusciremo a vedere in solo giorno se solo ci organizziamo al meglio

Cattedrale Notre-Dame di Parigi
Foto di Panoramas

Il nostro volo intercontinentale con partenza da Parigi è stato rimandato e necessariamente dobbiamo aspettare 24 ore prima dell’imbarco. Cosa possiamo andare a vedere della città in un solo giorno? Tante sono le attrattive della capitale francese che siamo alquanto confusi ma qualcosa possiamo visitare se solo ci organizziamo in modo scientifico e tenendo presente il fatto che abbiamo opportunamente scelto di non recarci in alcun museo in quanto, laddove lo scegliessimo, questo ci ruberebbe del tempo prezioso che non potremo più dedicare ad un sintetico itinerario.

Sempre per scelta abbiamo optato di evitare di comprare la classica escursione in pullman turistico perché vogliamo rimanere indipendenti e quindi, cartina della metro e carnet di biglietti comprati in aeroporto, iniziamo la nostra esplorazione affidandoci alla nostra insaziabile curiosità.

Il primo passo è quello di dirigersi alla Tour Eiffel e per questo dobbiamo prendere la metropolitana scendendo alla stazione Trocadero (linee 9 e 6). Una volta giunti, possiamo ammirare il monumento simbolo della città evitando però di salirci per non essere costretti a fare una interminabile fila per assicurarci il biglietto d’ingresso. Quindi ci limiteremo a godere della panoramica della torre e dei parchi circostanti prima di scendere sotto alla Senna per prendere un Bateau Mouche, il tipico battello che effettua regolari crociere che hanno tutte la caratteristica di far vedere la città da una insolita prospettiva. Sono varie le corse che i Bateaux Mouches hanno in programma e quella che noi consigliamo dura circa un’ora e si chiama ‘promenade’ organizzata dai Bateaux Parisiens.

Al rientro, recatevi alla fermata della RER (il trenino veloce) che si trova a Champ de Mars e prendete la linea C scendendo alla stazione St.Michel-Notre Dame. Vi trovate quasi nel cuore di Parigi, all’Ile de la Citè, l’isola che si trova in mezzo alla Senna dov’è ubicata la poderosa cattedrale di Notre Dame. La fila che troverete di sicuro non deve impressionarvi perché in meno di dieci minuti sarete all’interno ma evitate di salire sulle torri, sia perché sareste costretti a fare una interminabile coda, sia per non sprecare tempo che invece dedicherete alla visita della cattedrale.

Proseguendo per i famosi giardini delle Tuilleries, giungerete alla centralissima Place de la Concorde

Fontana della Place de la Concorde, Parigi
Foto di Hervé BRY

Al termine, uscite e girate dietro la cattedrale, dirigendovi verso l’altra isola, Ilè St.Louis che ospita molti alimentari dove fare delle interessanti compere oppure, potete sorpassare il tutto ed attraversare il ponte per arrivare nella famosa Rue de Rivoli dove, tra boutique piene di charme e brasserie, potete sostare per un meritato street food e un po’ di sano riposo.

Percorrendo la strada troverete sulla sinistra l’inconfondibile palazzo che ospita il Museo del Louvre che dovete accontentarvi di vedere solo esternamente prima di raggiungere il Palais Royale con i suoi tipici portici che ospitano negozi di arte e di antiquariato. Raggiungete l'entrata laterale del Louvre per entrare nel cortile che ospita l’avvenieristica piramide di vetro e l’arco du Carrousel, fulcro dell’asse storico di Parigi.

Proseguite poi per i famosi giardini delle Tuilleries, godendo di questo ampio spazio verde che vi porterà, alla fine, nella centralissima Place de la Concorde, dominata dall’obelisco egiziano. Prendendo a destra per Rue Royale, arriverete a Place de la Madeleine e subito dopo a Rue Santi Honorè dove, a metà, si apre la meravigliosa Place Vendome che, superandola, vi porterà al celebre teatro dell’Operà.

Siete infine giunti nella zona dei Grand Boulevards dove ci sono boutique e negozi di tutti i tipi e dove, se siete shopping compulsivi, potete terminare il vostro giro dentro gli immensi magazzini delle Galeries Lafayette oppure in quelli di Printemps. Se, invece volete continuare senza pensare allo shopping, scendete nella stazione metrò Operà prendendo la linea 7 in direzione La Courneve e scendete a Stalingrad per prendere la linea 2 con direzione Porte Dauphine, scendendo definitivamente alla fermata di Anvers. Salendo, all’uscita troverete una piccola funicolare che vi condurrà direttamente a Montmartre dove arriverete per ammirare l’inconfondibile cattedrale del Sacro Cuore e la caratteristica Place du Tertre affollata da pittori da strada che sono in attesa di turisti desiderosi di respirare l’atmosfera bohemieme del quartiere degli artisti.

Se avete tempo anche per consumare la cena in città dovete recarvi al V° Arrondissment, ossia il Quartiere Latino (la metrò che vi conduce è quella della linea 4 con fermata a St.Michels) dove, sopra a Rue Monge, troverete una ragnatela di viuzze piene di ristoranti di tutti i tipi e di diverse nazionalità dove poter scegliere quale gastronomia gustare. Prima di rientrare, se avete tempo, potete passeggiare per gli Champs Elysèes, godendo delle mille luci che la illuminano e della movida che li animano.

Indubbiamente rientrerete stanchi per il grande movimento della giornata e per la mancanza di pause ma avrete certamente guadagnato dei ricordi indelebili che vi accompagneranno in modo nitido per tutta la vita e, di sicuro, la voglia di ritornare avendo maggior tempo per conoscere quella Parigi che vi ha stregato e, perché no?, rubato anche il cuore.

Le 10 opere più famose di Piero della Francesca
Il Ritratto di Sigismondo Pandolfo Malatesta, al Louvre di Parigi, è, a nostro parere, una delle 10 opere più famose di Piero della Francesca. Completano questa speciale classifica il Battesimo di Cristo e la Natività, al National Gallery di Londra, le Storie della vera Croce, nella Chiesa di San Francesco, ad Arezzo, la Flagellazione, alla Galleria Nazionale delle Marche ad Urbino, la Resurrezione di Cristo, al Museo Civico di Sansepolcro, Sigismondo Malatesta e San Sigismondo, al Tempio Malatestiano di Rimini, il Polittico di Sant’Antonio, nella Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia, i Ritratti di Federico da Montefeltro e Battista Sforza, agli Uffizi di Firenze, la Sacra conversazione, alla Pinacoteca di Brera a Milano e la Madonna del Parto nella Cappella del Cimitero di Monterchi.

I migliori hotel vicino alla Torre Eiffel

Shangri-La Hotel Paris
Foto di shangri-la

Durante la vostra unica giornata a Parigi di certo non potrete fare a meno di visitare la meravigliosa Torre Eiffel, simbolo della città. Se preferite potete sceglierlo come punto di partenza per i vostri itinerari e pensare di selezionare un hotel a pochi passi. Eccone alcuni dei migliori:

Hotel de Londres Eiffel
Indirizzo: 1 Rue Augereau, 75007 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 45 51 63 02
Hotel molto vicino alla Tour Eiffel, dove poter trovare personale molto disponibile e cordiale;le camere sono molto pulite e accoglienti,motivo per cui l'hotel ha ricevuto il certificato di eccellenza 2014. Oltre a un'utile connessione wireless a Internet gratuita, Hôtel de la Tour Eiffel offre una reception aperta 24 ore su 24, personale poliglotta e supporto per la prenotazione di escursioni/biglietti.

Shangri-La Hotel Paris
Indirizzo: 10 Avenue d'Iéna, 75116 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 53 67 19 98
Shangri-La Hotel, Paris, la sua elegante facciata richiama alla mente la sua eredità come l'ex casa del pronipote di Napoleone Bonaparte.
In camera, una vista mozzafiato sulla Torre Eiffel e sulla Senna vi lascierà senza fiato. In questo albergo di lusso tutto è curato nei minimi dettagli.

Mercure Paris Centre Tour Eiffel
Indirizzo: 20 Rue Jean Rey, 75015 Parigi, Francia
Telefono: +33 825 80 17 17
Situato ad appena 2 minuti di cammino dalla Torre Eiffel, nei pressi del Trocadero e della Senna, questo hotel di Parigi vanta un centro fitness, un giardino e un bar.
Le camere del Mercure Paris Centre Tour Eiffel sono da non perdere.climatizzate e dotate di TV satellitare e bagno privato. Al mattino vi attende una prima colazione all'americana o a buffet, da gustare ne L'Eiffel Café o sulla terrazza. Il ristorante Harmonies Mets & Vins, invece, propone una cena tradizionale francese accompagnata da vini accuratamente selezionati.
 

I migliori ristoranti vicino alla Torre Eiffel

Le Jules Verne

In un solo giorno a Parigi dovrete sicuramente decidere di mangiare qualcosa al volo per non portare via troppo tempo alla visita dell città. Se invece volete concedervi una pausa, magari per cena, ecco una lista dei migliori ristoranti di Parigi  vicino alla Torre Eiffel:

Au Bon Accueil
Indirizzo: 14 Rue de Monttessuy, 75007 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 47 05 46 11
Questo ristorante è a 2 passi dalla Tour Eiffel. Il servizio è impeccabile ed il cibo veramente buonissimo, sia come qualità, abbinamenti dei gusti e presentazione a partire dall'antipasto al dolce. Da provare assolutamente.

Firmin le Barbier
Indirizzo: 20 Rue de Monttessuy, 75007 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 45 51 21 55
Un meraviglioso bistrot che nel 2014 ha ricevuto Certificato di Eccellenza per la qualità del cibo e dei vini. Un'ambiente estremamente accogliente e di classe, da non perdere.

Le Jules Verne
Indirizzo: Tour Eiffel, Avenue Gustave Eiffel, 75007 Parigi, Francia
Telefono: +33 1 45 55 61 44
Un luogo magico, un'esperienza esclusiva, uno chef d'eccezione per vivere un'esperienza unica cenando al 2° piano del monumento più celebre di Parigi.
Le Jules Verne vi sedurrà col suo nuovo design minimalista e chic e la sua cucina di alta qualità.

Articoli correlati

Musée des Arts Forains
insolito
Itinerario di Parigi per tutti coloro che sono stufi dei percorsi tradizionali e desiderano vedere qualcosa di insolito.
Champs Elysées
2 giorni
Il migliore itinerario per vivere due giorni davvero intensi a Parigi
Disneyland Paris
con bambini
Parigi non è solo Disneyland Paris: abbiamo selezionato i musei, i parchi, le attrazioni e i negozi di giocattoli più belli da vedere in..
Basilica del Sacro Cuore e Cattedrale della Santissima Trinità. Parigi
3 giorni
Foto di Loic Lagarde
Questo week end offre la possibilità di visitare Parigi per tre intensi giorni.
Le luci sulla Senna, Parigi
romantico
Foto di Damien Roué
Prendete uno dei tanti Bateau Mouche che percorrono la Senna: avrete la possibilità di vedere Parigi da una prospettiva decisamente diver..
La Piramide del Louvre, Parigi, Francia
4 giorni
Foto di Grufnik
Un itinerario di 4 giorni per non perdersi il meglio di Parigi
Museo d'Orsay, Parigi
5 giorni
Foto di DXR
Andate a Parigi per 5 giorni? Ecco alcuni consigli su cosa fare e cosa vedere.
Reggia di Versailles. Parigi
una settimana
Foto di Tom Bricker
L'itinerario consigliato per godersi al meglio una settimana di vacanza a Parigi

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK