Weekend a Cefalù

Cefalù un’irresistibile mix di Mare, cultura e gastronomia.

Playa de Cefalú

Cefalù è un paese adorabile che si trova a circa 70 km da Palermo sovrastato da un promontorio roccioso spolverato di verde, fa parte del parco delle Madonie ed è inserito tra i Borghi più belli d’Italia.Vale ben la pena passare un paio di giorni in questa località sia per il mare blu dalle acque calde, sia per avere il piacere di gironzolare mollemente per i suoi viottoli coloriti e ricchi di accenni al suo passato storico.

Il Duomo di Cefalù per esempio svetta in cima al borgo, e secondo la leggenda nasce dal voto fatto al Santissimo Salvatore da Ruggero II  che scampò ad una tempesta approdando sulle coste della piccola cittadina siciliana, è affascinante conoscere ad ogni passo un nuovo racconto riferito alla città e questo farà si che la vostra visita acquisti un che di magico.

Camminare senza meta per le vie di Cefalù è davvero piacevole, la dominazione Bizantina è presente ad ogni piè sospinto, l’architettura è affascinante e si può incappare nell’antico lavatoio medioevale in Via Vittorio Emanuele.

Il Lavatoio Medioevale, così è conosciuto il lavatoio pubblico, è nato a Palazzo Martino e nel Cinquecento è stato ricostruito a seguito della demolizione, qua possiamo vedere le vasche interne che si riempiono con le acque che scorrono grazie a ventidue bocche di ghisa ( quindici sono teste di leone).Cefalù si racconta anche attraverso i films che l’hanno scelta come sfondo, il più conosciuto forse è “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore , in questo caso lo scenario del porto, la distesa del mare e le case abbandonate hanno fatto da sfondo ad alcune delle fasi che han visto la crescita del protagonista.

Sono numerosissime le rosticcerie che preparano il famoso Panino con le Panelle al momento e vi assicuro che una volta provato ve lo ricorderete a lungo.

Panino con Panelle

Il folklore della Regione Siciliana qua si respira in pieno e ci inebria tra le botteghe che producono e vendono le famose ceramiche dai colori sgargianti, ma non solo, se vogliamo assaporare davvero Cefalù e la sua tradizione non possiamo infatti esimerci dall’assaggiare una delle specialità gastronomiche tipiche di qua.

Il Panino con le Panelle infatti ci aspetta, per essere gustato, sono numerosissime le rosticcerie che ce lo preparano al momento e vi assicuro che una volta provato ve lo ricorderete a lungo, non è certo uno snack leggero, ma entra a pieno titolo nelle cose che dobbiamo assolutamente conoscere di questa meravigliosa località.
Cefalù non è solo un mix di storia e tradizione, se abbiamo scelto questa meta è sicuramente perché vogliamo godere anche del meraviglioso mare siciliano, basta allora incamminarci verso la costa, per arrivare sul lungomare.

La spiaggia nelle immediate vicinanze della cittadina è composta da una finissima sabbia bianca, il fondale non è profondo e si possono fare passeggiate in acqua godendo proprio di questa caratteristica che rende Cefalù adatta anche alle vacanze in famiglia.Le spiagge non sono certamente solo libere, numerosi sono i lidi attrezzati che ci permettono anche di affittare sdraio ed ombrelloni anche per un solo giorno, attrezzati di bar e ristoranti dove gustare arancini di riso e crocchè di patate ancora caldi.

Un ultimo consiglio, se volete godere di uno splendido tramonto fermatevi in spiaggia, magari sorseggiando una bibita fresca , quasi tutti gli stabilimenti balneari la sera si trasformano in adorabili lounge bar, e lasciatevi ammaliare dallo spettacolo del sole che lentamente scende quasi a volersi tuffare nel mare calmo.

I Borghi più belli d'Italia
Cefalù è stato eletto uno dei borghi più belli d'Italia. Gli altri borghi della Sicilia che fanno parte di questa classifica sono Castelmola, Castiglione di Sicilia, Gangi, Geraci Siculo, Montalbano Elicona, Monterosso Almo, Novara di Sicilia, Sambuca di Sicilia, San Marco d'Alunzio, Savoca, Sperlinga e Sutera.

Sara Manelli

Articoli correlati

runas griegas
Selinunte
La purezza dell’architettura, una granita siciliana e un tuffo nel blu
Porto San Giorgio dal mare
Porto San Giorgio
Foto di Mauro
La cittadina si sviluppa tra la costa adriatica e la via Lauretana.
Boccadasse, Genova, Italia - Panorama
Genova
A passeggio nella città dei Caruggi e un tuffo all’acquario per tornare bambini .
La vecchia città di Otranto e il mare Adriatico
Otranto
Foto di Lanfranch
Un Weekend in Salento tra storia e mare cristallino.
Piazza del Duomo, Lecce
Lecce
Lecce e il mare del Salento: la meta ideale dove trascorrere una vacanza o semplicemente un weekend.
Stretto di Messina
Messina
Foto di Marco Crupi
Grazie alla presenza di tanti popoli e culture diverse Messina vanta diversi luoghi davvero affascinanti

Cosa visitare nei dintorni di Cefalù Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Cefalù Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Caponata
Melanzane ed altre verdure cucinate in padella e ripassate con pinoli, sedano, cipolle, olive e capperi con l’aggiunta di una salsa agrodolce.
guarda
Cassata alla Siciliana
La cassata siciliana è il must dei dolci siciliani conosciuto in tutto il mondo. Un vero tripudio per tutti i golosi.
guarda
Frutta candita
La storia narra che questo tipico dolce nasce nel convento della Martorana per sostituire i frutti colti dagli alberi con un impasto di farina di mandorle e zucchero .
guarda
Pasta alla Norma
Gustosa ricetta per condire maccheroni con melanzane fritte, alloro e pomodoro su cui si grattugia pecorino stagionato.
guarda
Sarde a beccafico
Sarde arrotolate intorno ad un composto di pane grattuggiato, uva sultanina, zucchero, sale, pepe ed olio d'oliva, poi cotte al forno.
guarda
Arancini
Salame tritato e riso, il tutto ricoperto da impanatura per le arancine, da assaggiare in tutte le rosticcerie e nei mercati della Sicilia.
guarda
Granita e brioche
E’ la colazione tipica dei siciliani, specie nelle zone costiere in estate. Oltre alla frutta c'è la granita di pistacchio, di cacao, di caffè e di mandorla.
guarda
Pasta con le sarde
Sarde, pasta e finocchietto. Primo da mangiare da marzo a settembre quando è possibile la pesca di questo pesce.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK