Dormire a Perugia spendendo poco

La visita di Perugia deve essere fatta camminando per le vie del centro dove potrete scegliere un'economico b&b per godervi al meglio la città

Bed and Breakfast Perugia San Fiorenzo

Perugia non ha bisogno di presentazioni dal momento che questo importante centro dell’Umbria ha nel suo DNA uno storico passato che si evince da tutte le testimonianze artistiche che arricchiscono la città. Borgo fortificato conserva in se l’Università che si colloca tra le più antiche d’Italia che fu fondata nel 1308 e che fa il paio con la più importante Università per stranieri che si trova sul nostro territorio.

Città viva e pulsante, la visita di Perugia deve essere fatta camminando per le vie del centro e, per avere una sistemazione ideale, si può riservare uno dei tanti Bed & Breakfast presenti dove, oltre che ad avere un costo decisamente economico, offrono una interessante ubicazione in pieno centro storico. Proprio grazie al proprietario è possibile venire a conoscenza di luoghi meno pubblicizzati di altri e, quindi, poter visitare cose singolari della città che vadano oltre a quanto riportato dalle classiche guide turistiche.

Ad esempio, un suggerimento potrebbe essere quello che vi segnala il Pozzo Etrusco, un tempo di proprietà della ricca famiglia Corbello. Si tratta di una importante opera idraulica risalente al IV o al III secolo a.C. certamente realizzata dagli etruschi che abitavano la città. Le dimensioni sono ragguardevoli dal momento che il diametro del pozzo è di oltre cinque metri e la sua profondità raggiunge i trentasette metri. Veniva utilizzato come serbatoio dell’acqua visto che ci confluivano ben tre vene sotterranee. Oggi il pozzo è visitabile attraverso un sistema di scale che conduce fino in fondo dov’è stato coperto in parte con grandi blocchi di travertino. 

Molti sono i punti dove si propone lo Street Food a Perugia offrendo gustose pietanze dolci e salate

l'Antica Salumeria Granieri

Molti sono i punti dove si propone lo Street Food a Perugia. A piazza Matteotti, l'Antica Salumeria Granieri è specializzata per i suoi panini con porchetta cotta a legna; decisamente sostanzioso il panino gnorante che si degusta alla Bottega di Perugia di piazza Morlacchi.

Speciale, da Cukuc a via Barteri, la torta al testo con braciola di capocollo di maiale, mentre in via Settevalli da Testone, la torta al testo è con erba e salsiccia. Per i golosi un dolcissimo maritozzo con panna all'Anticha Latteria di via Baglioni oppure in via Bonazzi da Cioccolato Augusta Perusia, i suoi speciali cioccolatini.

Articoli correlati

Il centro di Perugia
Perugia
Weekend con bambini nel capoluogo umbro fondato dagli Etruschi
guarda
Borgomela
Perugia
Foto di Borgomela
Dopo una passeggiata nel centro storico di Perugia che profuma di medioevo e di storia, continuate la serata romantica in un ristorante ad..
guarda
Relais Paradiso
Perugia
Recensione dei bed and breakfast di Perugia più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Cantina Blasi
Perugia
Recensione delle migliori cantine di Perugia dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia
guarda
Bergamo SottoSopra
Bergamo
Soggiornare a Bergamo sistemandosi all’interno di un moderno ed economico B&B che sia in centro, è la soluzione più idonea per poterl..
Villa Bigio
Assisi
Foto di Villa Bigio
Per girare a piedi la splendida Assisi scegliere di alloggiare in una comoda sistemazione economica del centro è l'ideale

Cosa mangiare a Perugia Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Cojoni di mulo
Insaccato dalla tipica forma a sacchetta che caratterizza la norcineria proveniente appunto da Norcia.
guarda
Lenticchie di Castel..
Consumate in umido con pomodoro, sono coltivate nella zona di Castelluccio e si caratterizzano per la loro piccola dimensione.
guarda
Strangozzi al tartufo
Simili alle tagliatelle ma prive di uova e più spesse ma anche più corte vengono impreziosite con scaglie di tartufo nero di Norcia oppure con lo scorzone estivo.
guarda
Cicerchiata
Dolce di pasta di farina, uova, burro e zucchero dal quale si ricavano piccole palline da friggere nell'olio d'oliva. Scolate, vengono disposte a mucchio e ricoperte di miele.
guarda
Salsicce di cinghial..
Tipico prodotto norcino dove l’impasto è a base di maiale con l’aggiunta di una buona parte di macinato di cinghiale selvatico.
guarda
Prosciutto di Norcia
Tipico della tradizione norcina questo prosciutto, ricavato dalla coscia posteriore del maiale, è caratterizzato dal suo sapore particolarmente sapido.
guarda
Galantina
Gallina disossata ed eviscerata, la cui pelle viene riempita con macinato di pollo e manzo, uova lessate, pepe, formaggio, noce moscata e pistacchi sgusciati e poi cotto in brodo.
guarda
Parmigiana di gobbi
Cardo lessato e fritto con farina e uova sbattute e poi a striscioline, disposto a strati in una teglia con besciamella e sugo di pomodoro e cotto al forno.
guarda