Weekend a Genova

A passeggio nella città dei Caruggi e un tuffo all’acquario per tornare bambini .

Boccadasse, Genova, Italia - Panorama

Genova è una città che affonda le sue radici nella marineria e nel commercio, noi la conosciamo anche per aver dato i natali a Cristoforo Colombo, Giuseppe Mazzini e a Goffredo Mameli.

Se decidiamo di scoprire questa città non possiamo non andare a vedere il suo Faro, il simbolo fisico della città, che si trova tra i quartieri di San Teodoro e Sampierdarena ed è conosciuto anche come La Lanterna.

Il centro storico di Genova è sicuramente particolare, si articola in un dedalo di pittoresche piazzette e nei famosi caruggi,la sua particolarità è un mix tra la dimensione medioevale e gli interventi avvenuti nel ‘500 e nel periodo barocco, come possiamo vedere da piazza San Matteo e dalla vecchia Via Aurea che oggi è Via Garibaldi.

Il borgo Marinaro di Boccadasse ci incanterà con le sue barche di mille colori tutte disposte in fila, sembra quasi che faccia da apripista alla passeggiata di fianco a al Lido d’Albaro, oltretutto il borgo è famoso per i suoi deliziosi gelati e possiamo sceglierlo per una sosta dalle nostre “fatiche turistiche”.

Ci perderemo di sicuro tra i viottoli ricchi di rosticcerie e di panetterie e se capitiamo in mattinata possiamo farci inebriare dal profumo della tipica focaccia ligure appena sfornata, quella che si mangia calda col sapore del buon olio extravergine di produzione locale ancora ben distinguibile.

Possiamo anche decidere di fermarci da Zena Zuena, sederci ad un tavolo oppure decidere di prendere a portar via delizie tipiche come la focaccia, anche al formaggio, la farinata o pietanze genovesi come polpo e patate e la Zemin una zuppa della quale vi innamorerete.

Perché non pensare ad un pic nic nella zona del porto proprio con le pietanze a portar via?

Sempre nella zona del Porto Antico c’è il famoso Acquario di Genova, e non possiamo davvero non fare una visita al suo interno.

La Biosfera (Bolla) dell'acquario di Genova disegnata da Renzo Piano

Il Porto Antico di Genova è sicuramente da vedere, nel 1992  in occasione delle Colombiadi Il famoso Renzo Piano ha curato personalmente parte della ristrutturazione in chiave moderna dell’area.

Lasciatevi attirare dalla grande sfera in metallo e vetro che i genovesi chiamano “Bolla di Piano” che oggi è la riproduzione di un piccolo ambiente tropicale, un esempio istruttivo per i grandi e piccini di come funziona questo ecosistema, che comprende piante ed animali.

Sempre nella zona del Porto Antico c’è il famoso Acquario di Genova, e non possiamo davvero non fare una visita al suo interno soprattutto se abbiamo dei piccoli turisti al seguito.

Visitare l’Acquario di Genova è fantastico, possiamo aggirarci per il percorso dedicato e guardare attraverso il vetro delle tantissime vasche, sono circa 70, moltissimi sono gli animali che possiamo vedere, ogni volta che ci vado non posso fare a meno di passare un po’ di tempo alla vasca delle razze per accarezzarle.

Un grande fascino hanno sempre i pinguini che sembrano quasi contenti di farsi ammirare da noi turisti e sono carinissimi quando si tuffano dalla loro roccia!

Non mancano ovviamente anche i delfini, c’è addirittura un’area con quattro vasche a cielo aperto, il Padiglione Cetacei, che può ospitare fino a 10 di questi mammiferi.

Visitare l’acquario è un’esperienza divertente ed istruttiva, ci sono vasche dedicate anche ai pesci tropicali e ed addirittura ai pesci antartici, tra l’altro questa è l’unico acquario europeo ad avere questo tipo di vasca.

Il costo del biglietto adulti è di 24 euro, i bambini fino a 3 anni non pagano, i ragazzi fino a 12 anni pagano 15 euro, possiamo comprare i biglietti on line, così saltiamo la coda.

Sara Manelli

I parchi più belli d'Italia
I nostri lettori hanno eletto la Villa Durazzo-Pallavicini di Genova come uno dei parchi più belli d'Italia. Fanno parte di questa speciale classifica anche la Villa San Michele di Capri, il Parco giardino Sigurtà di Valeggio sul Mincio a Verona, la Villa Medicea di Castello e la Villa Gamberaia di Settignano a Firenze, i Giardini del Castello Ruspoli di Vignanello a Viterbo, la Reggia di Caserta, la Villa d'Este di Tivoli, i Giardini la Mortella dell'Isola d'Ischia, il Parco di Monza e la Certosa di San Lorenzo di Padula e la Villa Cimbrone di Ravello a Salerno.

Ad ogni castello il suo spettro
Sono tante le leggende sui fantasmi che di tanto in tanto si manifestano all'interno delle mura dei castelli. Quella che riguarda lo spettro di Branca Doria nella Chiesa di San Matteo a Genova è una delle più celebri. Altre storie di spettri vedono come protagonisti il fantasma di Caterina nel Castello Sforza di Imola, il fantasma del cavaliere e del suo cavallo nel Castello di Moncalieri, il fantasma di Azzurrina nel Castello di Montebello a Torriana, i fantasmi di Soleste e Moroello nel Castello di Bardi, il fantasma di Matelda nel Castello di Poppi, il fantasma di Lucida Mansi nell'Orto Botanico di Lucca, lo spettro di una donna nel Castello di Villar Focchiardo, gli spettri di Federico Barbarossa e Obizzo Malaspina nel Castello di Oramala a Val di Nizza, il fantasma del Castello di Fosdinovo a Sarzana, il fantasma di Avalda nel Castello di Monselice, lo spettro della Regina Elena degli Angeli nel Castello di Lagopesole ad Avigliano, il fantasma di Rossania Fulgosio nel Castello di Gropparello, il fantasma di Antonio d'Arco nel Castello di Arco e lo spettro di Gioacchino Murat nel Castello Aragonese a Pizzo Calabro.

Articoli correlati

Genova presenta sorprendenti aspetti teneri e, se scegliete il giusto ristorante, vivrete una romantica serata speciale.
guarda
Pizza Magagalattica al prosciutto
Genova
Foto di Tripadvisor
Ecco dove poter gustare la migliore pizza nell'antica reppublica marinara
guarda
Spiagge per cani
Genova
Foto di A_Peach
Per le vostre vacanze abbiamo selezionato i migliori hotel di Genova in cui sono ammessi i cani e le spiagge più belle della provincia a ..
guarda
Il Borgo di Genova
Genova
Recensione dei bed and breakfast di Genova più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Chi visita Genova scegliendo di soggiornare in una sistemazione economica del centro, può assaporare il caratteristico odore del mare
guarda
Teatro Antico, Taormina
Taormina
Taormina, la perla più preziosa della provincia messinese.

I migliori hotel per un weekend low cost a Genova Le nostre proposte

Abbiamo selezionato per voi i migliori hotel di Genova in base ai voti che hanno espresso i turisti che vi hanno soggiornato. Sono presenti solo hotel economici a 2 o 3 stelle in grado però di offrire i servizi più moderni e una confortevole ospitalità. Per consentirvi di organizzare un week end low cost a Genova vi direzioniamo nel portale turistico con la migliore offerta: in questo modo potrete valutarne i prezzi.

Hotel Cairoli
Le camere di questo originale hotel 3 stelle sfoggiano una collezione d'arte contemporanea e dispongono di connessione Wi-Fi, TV satellitare e minibar.
Hotel Best Western P..
Ospitato in un edificio storico affacciato sul porto turistico di Genova, si trova proprio accanto all'Acquario e offre eleganti camere con pavimenti in parquet.
Best Western Hotel M..
Completamente ristrutturato, questo hotel a 3 stelle offre eleganti camere con pavimenti in parquet e mobili raffinati. Si trova accanto a Via Garibaldi, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.
Hotel Il Giardino Di..
Situato in un'elegante villa liberty, si trova a pochi passi dalla splendida Corso Italia e dall'incantevole borgo di Boccadasse.

Cosa visitare nei dintorni di Genova Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK