Weekend romantico in Toscana in castello

Weekend romantico al Castello Banfi Il Borgo a Montalcino

Castello Banfi Il Borgo

Per un fine settimana all’insegna dello sfrenato romanticismo suggeriamo il Castello Banfi il Borgo, ubicato all’interno delle territorio di Montalcino, nel pieno centro di una campagna ricca di pregiati vitigni dalle quali nasce il famoso Brunello.
L’hotel sorge all’interno di una tenuta di quasi duemilanovecento ettari ed è un borgo in pietra costruito nel XVIII secolo intorno all’antico maniero di Poggio alle Mura. Qui furono edificate abitazioni per il popolo che, nel castello trovava riparo in caso di pericolo.

Il Castello Banfi è diventato l’epicentro della struttura alberghiera che ha mantenuto le forme originali risalenti al millecento ma, ovviamente, gli interni sono stati arricchiti di tutti i comfort e di un design curato e di lusso.

Sono solo quattordici le stanze a disposizione, tra le quali spiccano cinque suites ma tutte sono estremamente curate nei dettagli e nella scelta degli arredi che sono ricchi di travi in legno a vista, archi in pietra e pavimenti in cotto. Le camere sono arredate da letti king size, doccia ampia a cascata oppure vasca da bagno ma tutte offrono tv led sat, connessione internet, cassetta sicurezza, minibar nelle quali si troverà una selezione omaggio di vini della tenuta Banfi.

La cucina è curata dal ristorante ‘la Taverna’ che è impostata sul rispetto della tradizione mediterranea dove è possibile gustare menù a la carte oppure da due menù degustazione a 5 o a 7 portate.

Weekend in castello in Toscana, a pochi passi dalla meravigliosa Siena

Camera Doppia Classic

Durante la stagione estiva, il ristorante mette a disposizione una terrazza esterna per poter ospitare i suoi clienti al di fuori della struttura per far godere loro, delle notti stellate in modo romantico.

Il Castello Banfi offre ai suoi clienti una bella piscina esterna che domina le distese dei vigneti di Brunello e anche un delizioso pergolato per godere la pace dell’ambiente circostante.

Tra le attività del Castello Banfi merita una citazione  la più importante legata a questo territorio, ossia la produzione del vino; cosa che viene fatta attraverso visite guidate in cantine con ovvia degustazione.

Nella enoteca ricavata da antichi edifici della proprietà gli ospiti potranno degustare e acquistare  vini, grappe, olio extravergine di oliva, miele, pasta e dolci.

Escursioni romantiche con partenza da Castello Banfi: la splendida Montalcino ad una ventina di chilometri, oppure a circa settanta, la meravigliosa Siena.

Aldo Galvagno

Articoli correlati

Colline di Gaiole in Chianti
Gaiole in Chianti
Weekend romantico al Castello di Spaltenna a Gaiole in Chianti
Borgo San Felice
Castelnuovo Berardenga
Weekend romantico all'Hotel Borgo San Felice a Castelnuovo Berardenga
San Vincenzo al tramonto
San Vincenzo
Foto di alan
Weekend romantico al Relais Poggio ai Santi a San Vincenzo
San Gimignano
San Gimignano
Weekend romantico al b&b I Coppi a San Gimignano
Piscina con vista della Villa I Barronci
San Casciano in Val di P..
Weekend romantico alla Villa I Barronci a San Casciano in Val di Pesa
Castello di Velona
Castelnuovo dell'Abate
Weekend romantico al Castello di Velona a Castelnuovo dell'Abate
Villa Poggio Bartoli
Vicchio
Weekend romantico alla Villa Poggio Bartoli a Vicchio
Semproniano
Semproniano
Foto di Paolo Fefe'
Weekend romantico alla Locanda La Pieve a Semproniano

Cosa mangiare a Siena Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Schiaccia alla pala
Grande schiacciata realizzata con la pasta del pane. Di colore giallo intenso e brunito, dopo la cottura viene cosparsa di sale e di olio extravergine di oliva. (Grosseto)
guarda
Cacciucco
Piatto a base di pesce, composto da diverse qualità di pesce “povero”, in salsa di pomodoro e poi adagiato su fette di pane abbrustolito e agliato poste sul fondo del piatto. (Livorno)
guarda
Cecina
Torta salata molto bassa, preparata con farina di ceci, acqua, sale e olio extravergine di oliva. Si cuoce in forno a legna, in teglia, e assume con la cottura un vivace colore dorato. (Pi..
guarda
Bistecca
Taglio alto di carne di vitellone o di scottona, comprensivo dell'osso, da cuocersi al sangue sulla brace o sulla griglia. (Firenze)
guarda
Buccellato
Dolce nato sulla nobilitazione del pane. Esternamente mostra un colore marrone scuro e lucido. All'interno presenta una pasta dolce e morbida ricca di uva passa e anici. (Lucca)
guarda
Tortelli di patate
Grandi e di forma quadrata hanno un ripieno molto semplice e gustoso, composto da un impasto di patate lesse passate, parmigiano, noce moscata e sale. (Massa e Carrara)
guarda
Ribollita
Piatto che deriva dalla tipica zuppa di pane raffermo e verdure della Toscana, specialmente cavolo nero e fagioli. (Arezzo)
guarda
Biscotti di Prato
Sono biscotti secchi alle mandorle, ottenuti tagliando a fette il filoncino di pasta ancora caldo.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK