Weekend a Lecce

Lecce e il mare del Salento: la meta ideale dove trascorrere una vacanza o semplicemente un weekend.

Piazza del Duomo, Lecce

La vita nel Salento è decisamente più stimolante di quella di altri posti e di questo se ne sono resi conto ultimamente, molti vacanzieri che hanno eletto molte località della zona, come ideali mete dove trascorrere una vacanza balneare. Il meraviglioso mare dai colori incredibili che incornicia una natura a volte severa e selvaggia, ha prodotto notevoli stimoli per essere vissuta intensamente soprattutto dagli amanti della tintarella a tutti i costi che, però, non vogliono rinunciare agli aspetti culturali che il Salento propone.

Lecce, la cittadina barocca dalla solarità mediterranea e gli incantevoli luoghi che la circondano, è una meta che soddisfa  la  voglia di vivere l’allegria attraversa  una movida alimentata da turisti che possono apprezzare le bellezze della città , il gusto delle mai dimenticate tradizioni che sono il valore aggiunto di questa terra e, soprattutto,  l’offerta di una enogastronomia particolarmente prelibata.

Nelle tipiche masserie di una volta,  trasformate in resort, è possibile soggiornare assaporando atmosfere particolarmente dotate di carattere che entreranno a far parte dei propri ricordi.
Se decidiamo di passare un fine settimana al mare non possiamo non andare a vivere la notte di Lecce e questi sono alcuni must che non si possono perdere.
La notte deve iniziare facendo un salto  da Road 66, un pub che offre un ambiente vivo e colorato dove è possibile bere e mangiare piatti messicani e sontuose steak  ascoltando buona musica e dove d’estate si può scegliere di farlo nei  tavoli esterni, indicati per vedere  come si attua la movida.

Sulla scelta di dove andare al mare c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Torre a Cesareo
Foto di Luigi Brocca

In alternativa, suggeriamo di recarvi nello centro storico dove trovate  una minuscola locanda  ‘L’angolino di via Matteotti’ dove potete assaggiare la vera puccia leccese in un ambiente davvero eccellente.
Per i più attivi, soprattutto se appassionati delle due ruote, suggeriamo il ‘1340 Biker’s Cafè’ oppure  il ‘Johnny Mac Pub & Grill’ due ambienti che  emergono prepotentemente  dalla vasta offerta di pub e birrerie, e che sono diventati con il tempo dei punti di riferimento affollatissimi e degni di essere vissuti durante a notti speciali.

Per gli amanti di sapori esotici c’è ‘La Negra Tomasa’ in pieno centro che, pur respirando l’aria iberica, si rifà a climi tropicali molto apprezzati a questa latitudine.
Sulla scelta di dove andare al mare c’è solo l’imbarazzo della scelta.
Da un lato si trova la sabbiosa costa ionica nella quale si evidenziano le località di Porto Cesareo (oltre 17 km di litorale dorato), Gallipoli, Ugento, le Marine di Salve (meglio note come le ‘Maldive del Salento’) e Santa Maria di Leuca.

Se si passa dalla parte della costa Adriatica, questa invece è caratterizzata da severe scogliere a picco sul mare con le località di Castro, Otranto, Lecce, Brindisi ed Ostuni.
Il mare è perfetto in ogni luogo per le sue acque trasparentemente cristalline e la natura ricca di macchia mediterranea che riempie di profumi di corbezzolo, mirto e rosmarino, l’aria circostante.
Il tutto per un week end all’insegna della perfezione.

Aldo Galvagno

Le piazze più belle d'Italia
Piazza del Duomo è stata votata dai nostri lettori come una tra le più belle piazze d'Italia. Fanno parte di questa speciale classifica anche le piazze di Vigevano, Pisa, Siena, Roma, Napoli, Ascoli Piceno, Venezia e Palermo.

Gli Anfiteatri Romani più belli d'Italia
L'Anfiteatro Romano di Lecce è uno dei simboli della magnificenza e del fascino dell'Impero Romano in Italia. Altri anfiteatri romani tra i più belli presenti nella nostra penisola sono: l'Anfiteatro di Pompei, l'Arena di Verona, l'Anfiteatro Romano di Siracusa, il Colosseo a Roma, l'Anfiteatro Campano a Santa Maria Capua Vetere, l'Anfiteatro di Pozzuoli, l'Anfiteatro Romano di Catania e l'Anfiteatro Romano di Lucera.

Articoli correlati

Palazzo dei Dondoli
Lecce
Recensione dei bed and breakfast di Lecce più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Radici
Lecce
Arte, ospitalità, ma anche cibo di grande qualità da assaporare e condividere con la persona amata in uno dei ristoranti romantici più ..
guarda
Cantele
Lecce
Foto di Cantele
Recensione delle migliori cantine di Lecce dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia
guarda
B&B Santa Croce
Lecce
Per sfruttare al meglio la verace realtà di Lecce, scegliete di prenotare un B&B o una stanza economicada uno dei tanti affittacamere pre..
guarda
La vecchia città di Otranto e il mare Adriatico
Otranto
Foto di Lanfranch
Un Weekend in Salento tra storia e mare cristallino.
Boccadasse, Genova, Italia - Panorama
Genova
A passeggio nella città dei Caruggi e un tuffo all’acquario per tornare bambini .

Cosa visitare nei dintorni di Lecce Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Lecce Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Ricci di Savelletri
Ricci di mare da mangiare crudi con succo di limone oppure con pasta saltata aglio olio e peperoncino.
guarda
Cartellate
Strisce di pasta sfoglia, fritte e ricoperte di miele, zucchero e cannella: una vera golosità.
guarda
Frisedda
Ciambella di farina bianca o integrale, cotta al forno e poi tagliata in due e di nuovo cotta nel forno, quindi inzuppata nell'acqua e condita con sale, olio, pepe, pomodoro e cipolla.
guarda
Scapece
Antico piatto di tradizione marinara a base di pupiddi, piccolissimi pesciolini marinati in aceto, mollica di pane e zafferano.
guarda
Casseruola di polipe..
Trattasi di un ragù a base di olio, cipolla, vino bianco, salsa, prezzemolo e pepe.
guarda
Schiuma di mare
Semplice antipasto composto da alici piccole e tenere, sono da gustare crude, con un po’ di limone.
guarda
Puccia
Vero e proprio panino fatto al forno a legna, ma più saporito e morbido, arricchito da molte olive nere all’interno.
guarda
Pane di Altamura
Preparato con impiego di semole rimacinate di varietà di grano duro coltivato nei territori dei comuni della Murgia, è un pane casareccio DOP cotto esclusivamente nei forni a legna.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK