Weekend allo Zoomarine

Un weekend di divertimento per tutti i gusti alle porte di Roma.

Zoomarine Roma, la vasca dei delfini.
Foto di Elena Landi

Nelle vicinanze di Roma, esattamente a Torvajanica, su circa 40mila metri quadrati si estende Zoomarine che vide la luce nel 2005 con l’intento di essere solo un parco acquatico.

Nel corso del tempo la struttura si è trasformata in una polivalente offerta che oggi offre giostre per bambini, attrazioni meccaniche, scivoli, cinema tridimensionale, zone relax, e tanti altri segmenti tesi a differenziare l’offerta che tende a dare anche percorsi educational paralleli al divertimento puro.

Nell’anno 2011 si è confermato terzo parco in Italia (e primo nell’Italia centrale) come numero di visitatori che trovano qui spettacoli con leoni marini, foche, delfini, uccelli rapaci ed uccelli tropicali ma anche un interessante Acquapark da 5000 posti con piscine e scivoli, roller coaster Vertigo e Squalotto, la Blue River (un roller acquatico) ed altri ancora che analizzeremo dopo, oltre l’interazione di addestratori e biologi con i delfini nello Zoomarine.

A disposizione si trovano negozi, numerosi punti ristoro, un ristorante ed un servizio di navette da e per Roma.

Zoomarine Roma è anche parco dei dinosauri

L'era dei dinosauri allo Zoomarine
Foto di Zoomarine

Ecco le attrazioni dello Zoomarine:

Laguna dei Pirati: immensa piscina dove vivere splash battaglie.
L’era dei Dinosauri: interattivo percorso all’interno di una preistorica foresta popolata di dinosauri  a grandezza naturale animati ed in movimento che ci consentirà un viaggio tra Tirannosauri Rex e Branchiosauri.
Zoomarine Beach: spiaggia di sabbia con ombrelloni e lettini come in una vera isola tropicale.
Lo Squalotto, uno dei tanti roller coaster presenti nel parco.
Aquapark, è l’area del parco dedicata all’acqua con piscine, molti scivoli per tutti i gusti e tutte le difficoltà.
Vertigo, lunga 530 metri e veloce fino a 70 km all’ora è una montagna russa che assicura un loop ed una caduta verticale di circa 30 metri.
Harakiri, scivolo che si effettua a bordo di gommoni per una lunga discesa a pelo d’acqua.
Blue River, classica montagna russa con tronchi che seguono un percorso misto acqua.

Zoomarine è attento a proporre ad ogni stagione, attrazioni nuove per essere sempre all’altezza dei visitatori che vogliono essere sorpresi piacevolmente ogni anno con nuovi divertimenti da vivere.

Aldo Galvagno

I parchi acquatici più belli d'Italia
Zoomarine di Pomezia è uno dei parchi acquatici più belli d'Italia. Se siete amanti delle onde, degli scivoli d'acqua, ma anche di spettacoli dal vivo allora eccovi la lista dei parchi più belli della nostra penisola: Le Caravelle di Ceriale, Ondaland di Vicolungo, Hydromania di Roma, Etnaland di Belpasso, Caneva Aquapark di Lazise, Atlantica di Cesenatico, Aquasplash di Lignano Sabbiadoro, Aqualandia di Jesolo, Aquafelix di Civitavecchia, Aquafan di Riccione, Acquaworld di Concorezzo, Acquapark Odissea 2000 di Rossano, Acquapark Onda Blu di Tortoreto, Acqua Village di Cecina, AcquaFantasy di Lesina, Acquazzurra Park di Bernalda, Aqua Fantasy a Trinità d'Agultu e Vignola, Aqualand del Vasto, BluFan di  Sarroch, Gardaland Waterpark di Milano, Parco Acquatico Le Vele di San Gervasio Bresciano, Magic World di Giugliano in Campania e Parco Acquatico Cavour di Valeggio sul Mincio.

Articoli correlati

I delfini di Oltremare
Oltremare
Foto di Antonio C.
Weekend in compagnia dei delfini
Il Porto e la Bolla di R.Piano visti dall'Acquario, Genova
Acquario di Genova
Foto di Tommy
Indimenticabile weekend all'acquario più grande d'Italia
Baia dei Bucanieri - Cavallino Matto
Cavallino Matto
Un weekend al parco divertimenti in Toscana a pochi passi dal mare.
Uno squalo dell'Acquario di Cattolica
Acquario di Cattolica
Weekend all'insegna del divertimento e della scoperta attraverso 4 splendidi percorsi
Leolandia
Leolandia
Foto di Leolandia
Divertimento e cultura tutto in un solo parco.
Acquaworld
Acquaworld
Foto di Acquaworld
Weekend al parco acquatico a due passi da Milano

Cosa mangiare a Roma Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Bignè fritti di San..
Queste paste sono i classici bignè che anziché essere cotti al forno vengono fritti in abbondante olio, riempiti di deliziosa crema pasticcera e imbiancati con zucchero a velo.
guarda
Abbacchio alla scott..
Piatto della tradizione romana è fatto al forno con le patate. E' un agnellino da latte e può essere cucinato alla cacciatora con aglio, rosmarino, acciuga, peperoncino e vino bianco.
guarda
Minestra di Broccoli..
Primo piatto di una povera (a quei tempi) cucina che si compone con broccolo romanesco a pezzi e arzilla, ossia il pesce razza. Un sapore d’altri tempi.
guarda
Spaghetti alla carbo..
Piatto tanto semplice quanto saporito a base di guanciale a cubetti fritto in olio, con spaghetti al dente nei quali si metterà rosso d’uovo mischiato con pecorino grattugiato e pepe
guarda
Porchetta di Ariccia
La porchetta viene cotta alla brace dopo che sia stata aromatizzata con sale, pepe e tantissime erbe. Dopo una lunga cottura viene servita fredda.
guarda
Pizza di Civitavecchia
Tipico dolce dell’Alto Lazio, si prepara tutto l’anno anche se durante il periodo Pasquale è tradizione mangiarlo. Ingredienti: farina, ricotta, zucchero, pasta di pane, burro e uova.
guarda
Saltimbocca alla rom..
Fettine di vitello sopra le quali va posizionata una fetta di prosciutto e una foglia di salvia, poi arrotolate e sigillate con un stuzzicadenti. Cotte con burro e irrorate di vino bianco.
guarda
Gnocchi alla romana
Si preparano con il semolino anziché con le patate e vengono cotti nel latte dopo averli spolverati con formaggio e tuorli d’uovo prima di essere gratinati al forno con burro e parmigiano
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK