Weekend a Riccione

Riccione la Perla verde dell'Adriatico, un paradiso per giovani e famiglie

Riccione
Foto di Sarahhoa

Dopo Rimini e Riccione è di sicuro la località turistica emblema dell'estate romagnola. soprannominata La Perla Verde, la città  non è sempre stata così famosa è così splendida come oggi la si conosce in tutta Europa. Lo sviluppo turistico di questo territorio infatti inizia a metà della 1900 come luogo  preferito per i ricchi borghesi del capoluogo regionale. Da Bologna infatti le casate più importanti compravano terre per costruire ricche e prestigiose abitazioni in cui poi trascorrevano i periodi estivi. Lo stesso Benito Mussolini si fece costruire una villa che utilizzava per le vacanze estive; oggi questo luogo è stato recuperato ed ospita eventi culturali. L'accoglienza è una delle caratteristiche principali di questa città che ha fatto del turismo la sua anima principale; è una caratteristica che Riccione conserva da tempo e, dati alla mano, si vede. Già nel 1930 il flusso di turisti in questa città superava le 30 mila presenze. Il mare è sicuramente una delle attrazioni principali ma non bisogna dimenticare il centro storico pittoresco e caratteristico di Riccione una proposta ideale per fare una passeggiata bere un aperitivo e soprattutto per fare shopping. E' rinomata, infatti, la via principale della città, Viale Ceccarini, che già all' imbrunire si trasforma nel cuore pulsante della movida cittadina. Qui si trovano infatti i locali più trendy e alla moda della Riviera Romagnola ed è il salotto buono di Riccione dove trascorrere un po' di tempo, nell'arco della giornata o la sera tra un buon gelato e un ottimo aperitivo. La sera questo luogo si riempie sempre di gente e i negozi sono oggettivamente molto belli. Spesso la strada ospita anche mercatini confermandosi decisamente la via dello shopping. Il giovedì sera poi, potrete trovare tantissime offerte, dall'abbigliamento agli accessori ma non mancano anche le proposte gastronomiche. 

Per un aperitivo potete sbizzarrirvi nella scelta tra i numerosi locali presenti ma anche il momento della cena o la serata offrono un ricchissimo ventaglio di possibilità. Sono oltre 300 i bar e pub della città dove poter trascorrere qualche ora all'insegna della musica e del divertimento.

A Riccione si tengono numerose sfilate di moda e concorsi di bellezza ma è più che giustificato visto che boutique famose ed originali capaci di anticipare moda e fare tendenza sono di casa qui. Riccione è un vero e proprio villaggio con 1250 negozi aperti giorno e notte e la città sembra non dormire mai.

La sua posizione è particolarmente adatta per cui il turismo che oggi si definisce mordi e fuggi cioè quel fatto di brevi tappe o di periodi molto limitati di vacanza. A pochi chilometri da Riccione si trova Misano Adriatico piccolo comune che affonda le sue origini in epoca romana il borgo di Verucchio e La Repubblica di San Marino: per raggiungere questi luoghi i collegamenti di cui territorio dispone sono eccellenti ed è di recente realizzazione una nuova pista ciclabile che rientra nel progetto del corridoio verde Adriatico. Si tratta di un percorso straordinario e sulla carta e col tempo riuscirà a collegare tutto il litorale adriatico arrivando fino a Santa Maria di Leuca in Puglia. 

Il lungo mare che va dal porto canale a piazzale San Martino è interamente dedicato al passeggio e alle biciclette: qui si trovano fontane e costruzioni di design a forma di nave, di Mosconi, di isole. Non sfugge agli occhi la cura dei dettagli che viene proposta a tutti gli ospiti, rintracciabile anche nel decoro urbano: dalle aree verdi alle panchine all'elevatissimo numero di aiuole, tutto è perfettamente curato. 

In piazzale San Martino fa poi bella mostra di sé un mappamondo realizzato con frammenti di marmo e su cui si evidenzia il 44esimo parallelo che effettivamente attraversa il lungomare di Riccione.

Relax ma anche movida con i locali e le discoteche più "In" della Romagna

Riccione

Se è quello che cercate un weekend per dedicarvi al riposo e al benessere Riccione fa al caso vostro. Qui si trovano un gran numero di impianti sportivi per tenersi in forma ed un impianto molto famoso che ospita un bagno termale dotato di acque sulfuree. Terme centri estetici palestre e beauty farm sono presenti ovunque a Riccione e di fatto completano un'offerta che può essere costruita su misura a seconda delle proprie esigenze e dei propri desideri. Anche durante il periodo estivo, infatti, si può non dover rinunciare alla cura del proprio fisico e della propria immagine. Nel parco di via Torino potete comodamente utilizzare piscine campi da tennis grandi spazi dove fare jogging ma potete dedicarvi anche un momento di romanticismo facendo una bella passeggiata in riva al mare scoprendo le entroterra a caccia di sorprese e di tesori.

La vita notturna di Riccione è sicuramente il biglietto da visita più conosciuto di questa località della costa adriatica e ovviamente non è un caso che la parola d'ordine sia ballare e non importa in quale discoteca. Si trova qui uno dei locali più famosi di tutta Italia e dell'Europa intera ed è il Cocoricò simbolo per eccellenza della vita notturna della Riviera Romagnola; già bella da vedere, la piramide la pista centrale coperta da una vetrata,  ricorda moltissimo la struttura del Louvre. Nonostante la stanchezza un'immagine che ricorderete lungo è assistere al momento in cui le prime luci dell'alba filtrano da quelle vetrate offrendo uno spettacolo unico ed emozionante. Sono tanti anche i locali altrettanto famosi che si trovano nelle strette vicinanze di Riccione come la "Villa delle Rose" una delle discoteche più chic ed esclusive che si trova sulle prime colline di Misano oppure il "Biblos" dove i nomi più importanti del panorama della musica house, tecno e disco si danno appuntamento in happy hour che vanno avanti d'estate e d'inverno. Altrettanto famoso è il Pascià, di sicuro una delle discoteche più frequentate nel riccionese. Qui si riuniscono tutti i giovani dai 20 ai 35 anni per divertirsi su uno dei quattro piani che costituiscono questa discoteca all'interno della quale possibile anche cenare.

Non bisogna poi dimenticare il Peter Pan Club: è qui che il popolo trasgressive si riunisce per ballare sulla musica house mixata dai più grandi dj. Ultimo ma non in ordine di importanza è il Prince qui è la musica house a farla da padrone e in questo locale è facile incontrare i vip di fama internazionale.

Se di stare al chiuso proprio non ne avete voglia potete ballare sulla sabbia al Marano un'area di spiaggia che si trova tra Rimini e Riccione dove gli stabilimenti balneari al calare della notte si trasformano in locali notturni; tra questi vi consigliamo il Beach Cafè l'Akuna Matata.

Se invece desiderate godervi il sole sappiate che a Riccione ci sono ben 135 gli stabilimenti balneari con che ospitano quasi 3.500 ombrelloni e tende sono poi 40 le postazioni di salvataggio che garantiscono la massima serenità e sicurezza alle famiglie che decidono di trascorrere il proprio tempo sulla spiaggia e in acqua. Quando vi sarete stancati di spiagge e mare potete sempre fare visita al vicino Aquafan primo parco acquatico costruito in Italia oppure all'acquario dei delfini il Parco Oltremare augurato nel 2004. All'interno nel parco tematico inoltre è presente un'altra interessante attrazione, l'IMax.  

Quello che Riccione propone e molto di più e non si rivolge esclusivamente ad un pubblico di giovani ma anche a famiglia e ai bimbi; proprio ai più piccoliv viene riservata un'attenzione particolare: spiagge dotate di tutti i comfort, attività, giochi e servizi di baby sitter sono alcuni dei servizi di cui ci si può avvalere sulle spiagge.Le strutture di Riccione sono tutte dotate di attrezzature e di servizi in grado di alleggerire il carico di impegno delle mamme.

Non crediate che la movida e la spiaggia siano gli unici aspetti di questa località marittima perché proprio in questo luogo in realtà si trovano anche attrazioni culturali di particolare rilievo dal Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Villa Franceschi al Museo del Territorio e il centro civico della Pesa oltre ad opere risalenti all' epoca neoclassica liberty si trovano anche reperti archeologici che raccontano le vicende e la quotidianità di Riccione dalla preistoria all' epoca romana. E' curioso trovarsi di fronte ad un bisonte preistorico a grandi orsi, rinoceronti o ad altri stranissimi animali che vivevano in questa zona migliaia di anni fa.

Si può fare un tuffo nel Medioevo raggiungendo le prime colline di Riccione ed è qui che sorge il castello degli Agolanti un edificio che risale alla prima metà del XIV secolo. La struttura per l'importante posizione strategica in cui fu edificato risultava un posto di osservazione privilegiato e nel 1743 fu trasformato nel quartier generale dell'esercito austriaco. Oggi dopo importanti lavori di ristrutturazione operati dell'amministrazione comunale di Riccione il castello è tornato a nuova vita ed ospita eventi di grande rilievo culturale nel pieno rispetto della sua valenza storica.

Un consiglio è quello di visitare il castello in orari serali o quantomeno nel tardo pomeriggio così da poter avere una scusa in più per fermarsi sulle prime colline godersi il panorama della Riviera e magari trovare qualche buon ristorante in questa zona di certo non manca per cenare alla vista di un panorama suggestivo.

Enrico Samorì

I parchi acquatici più belli d'Italia
Aquafan di Riccione è uno dei parchi acquatici più belli d'Italia. Se siete amanti delle onde, degli scivoli d'acqua, ma anche di spettacoli dal vivo allora eccovi la lista dei parchi più belli della nostra penisola: AcquaFantasy di Lesina, Acquapark Onda Blu di Tortoreto, Acqua Village di Cecina, Acquapark Odissea 2000 di Rossano, Acquaworld di Concorezzo, Acquazzurra Park di Bernalda, Aqua Fantasy a Trinità d'Agultu e Vignola, Aquafelix di Civitavecchia, Aqualand del Vasto, Aqualandia di Jesolo, Aquasplash di Lignano Sabbiadoro, Atlantica di Cesenatico, BluFan di  Sarroch, Caneva Aquapark di Lazise, Etnaland di Belpasso, Gardaland Waterpark di Milano, Hydromania di Roma, Parco Acquatico Le Vele di San Gervasio Bresciano, Magic World di Giugliano in Campania, Ondaland di Vicolungo, Parco Acquatico Cavour di Valeggio sul Mincio, Le Caravelle di Ceriale e Zoomarine di Pomezia.

Articoli correlati

La Griglia
Riccione
Una serata indimenticabile, fra cielo e mare, in uno dei migliori ristoranti romantici di Riccione
guarda
I ristoranti di Riccione sono rinomati per la loro ottima cucina tipica a base di carne e di pesce, ma non solo, molti di essi offrono fan..
guarda
Ricca di soluzioni alberghiere a Riccione è possibile anche orientarsi sulla scelta di un più economico Bed&Breakfast o su di una stanza..
guarda
Terme di Riccione
Riccione
Foto di #
Approfitta dei ponti festivi per goderti benessere e relax nell'entroterra della Riviera Romagnola
guarda
Riminiterme
Riminiterme
Riminiterme, relax e benessere a due passi dalla spiaggia
Gatteo
Gatteo
Foto di Alex Tony
Gatteo, una weekend di divertimento ma anche di relax

Cosa visitare nei dintorni di Riccione Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Riccione Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Zampone
Prodotto con un impasto di carni suine, avvolto dall'involucro formato dalla zampa di un maiale e dopo averlo lessato si gusta da solo o con lenticchie.
guarda
Anolini
Gli anolini parmensi sono un composto di mollica, parmigiano, uova e spezie. Generalmente si servono in brodo.
guarda
Tortellini in brodo
Piatto tipico emiliano e composti da sfoglia ripiena di carne, prosciutto, mortadella, uova, parmigiano e aromi e poi cotti nel brodo.
guarda
Squacquerone
E’ un formaggio fresco e cremoso di colore bianco caratteristico Romagnolo, oggi diffuso non solo in Emilia Romagna . Si usa metterlo sulle piadine.
guarda
Zuppa di anguille
Tipico piatto di Comacchio dove le anguille si preparano con cipolla, odori, pomodori, scorza di limone e aceto.
guarda
Tagliatelle al ragù
Si deve fare rosolare nel burro la carne di vitello tritata, prosciutto, carota, sedano, cipolla, pomodori e facendo cuocere il sugo che condirà le tagliatelle preparate in casa.
guarda
Piadina
Semplice impasto di farina, strutto e sale trasformato in un disco cotto su un piano di pietra e servito guarnito di prosciutto e squaquarone
guarda
Cappellacci
Piatto ferrarese a di base è la zucca. La loro forma ricorda, cappelletti e tortellini e vanno serviti o in brodo o burro e salvia.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK