Weekend ad Aosta

Weekend alla scoperta del più famoso maniero medioevale della Valle d'Aosta

Castello di Fenis

La Valle d’Aosta, famosa per i suoi castelli, conserva a Fénis un piccolo grande gioiello che è forse, il più famoso maniero medioevale della regione.

Dall’origine sconosciuta, il Castello di Fénis è famosa per la sua architettura che lo rende unico con una doppia cinta muraria merlata che fa da cornice all’edificio centrale, e per via delle numerose torri che lo caratterizzano.  Molto differente da altri castelli della regione che sono ubicati sulla sommità di rocciosi promontori in modo strategico, questo maniero risulta invece, privo di qualsiasi difesa naturale e questo fattore induce a pensare che fosse unicamente la prestigiosa sede dei suoi proprietari, ossia la nobile famiglia Challant-Fénis.

Il castello si trova all’estrema appendici di una teoria di prati dolcemente inclinati che terminano alle pendici del monte Saint Julien con il villaggio di Pommier.

Il Castello di Fènis è una della principali mete turistiche della Valle d’Aosta.

Castello di Fenis

Anche per il castello di Fénis si ipotizza un passato che affonda le radici in epoca romana e si prospetta il caso che possa essersi trattata di una villa rurale come per il castello di Issogne ma, a differenza di quest’ultimo che ha la certezza di questo per via dei suoi resti archeologici, questo di Fénis non ha elementi per documentare tale ipotesi. Le prime oggettive testimonianze si hanno solo intorno al milleduecento, quando viene nominato come castrum Fenitii di proprietà dei visconti di Aosta.

Il castello presenta un corpo centrale di base pentagonale che è protetta da una doppia cinta muraria merlata irta di diverse torrette collegate fra di loro attraverso un camminamento di ronda. Superate le cinte murarie si arriva in un cortile chiuso che circonda l’edificio centrale che si compone di tre piani di cui uno riservato alla guarnigione, uno ai proprietari ed un altro alla servitù.

È oggi una della principali mete turistiche della Valle d’Aosta con una media di circa 80.000 visitatori l’anno.

Aldo Galvagno

I castelli più belli d'Italia
I nostri lettori hanno eletto il Castello di Fenis ad Aosta come uno dei castelli più belli d'Italia. Fanno parte di questa speciale classifica anche Castel Dell'Ovo di Napoli, il Castello Estense di Ferrara, Castel Coira di Sluderno a Bolzano, il Castello Miramare di Trieste, il Castello di Venere di Erice, il Castello Sforzesco di Milano, Castel del Monte di Andria, il Castello di Monteriggioni a Siena, Castel Sant'Angelo di Roma, il Castello Aragonese di Taranto, il Castello di Gradara a Pesaro-Urbino, il Castello Scaligero di Sirmione a Brescia, la Rocca Borromeo di Angera a Varese, il Castello Normanno-Svevo di Bari, il Castello di San Giorgio a Mantova, la Rocca Maggiore ad Assisi e il Castello del Buonconsiglio di Trento.

Le città piu verdi d'Italia
Aosta è tra le piccole città italiane ad essere state premiate da Lega Ambiente per la sua attenzione all'ambiente. Alcuni dei criteri su cui si basa questa classifica sono: la qualità dell'aria, la capacità di depurazione, la produzione di rifiuti, la raccolta differenziata, il trasporto pubblico, gli incidenti stradali, le isole pedonali, le zone a traffico limitato, le piste ciclabili e il verde urbano. Fanno parte di questa speciale classifica anche Belluno, Verbania, Nuoro, Pordenone, Mantova, Gorizia, Oristano, Chieti e L'Aquila.

Articoli correlati

Il Vecchio Ristoro
Aosta
I migliori ristoranti romantici di Aosta perfetti per una cena a lume di candela
guarda
Le Reve Charmant
Aosta
Recensione dei bed and breakfast di Aosta più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end
guarda
Andria - Castel del Monte
Andria
A meno di una ventina di chilometri da Andria sorge il caratteristico Castel del Monte, fatto costruire da Federico II
Rocca di Angera e lago Maggiore al tramonto
Angera
Weekend alla scoperta della Rocca Borromeo, il simbolo di Angera, cittadina sulle sponde meridionali del Lago Maggiore.
Castello Normanno-Svevo
Castello Normanno-Svevo
Il Castello Normanno-Svevo che si trova quasi ai margini della Bari vecchia e dai reperti archeologici ritrovati, fa risalire la sua origi..
Un weekend nella splendida Torriana dove potrete visitare il suo castello ricco di miti e strane leggende

Cosa visitare nei dintorni di Aosta Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK