Weekend a Trento

Riscopri il fascino di Trento con tutta la famiglia

Piazza Duomo Trento

Trento è una caratteristica città den Trentino Alto Adige che si trova all'interno della valle dove scorre il fiume Adige. Questa città racchiude in se differenti sobborghi che sono dislocati qua e la nel territorio ed essi sono anche abbastanza diversi uno dall'altro e la caratteristica saliente è che essi hanno mantenuto negli anni la tipica caratteristica rurale ed urbana che distingue i paesi di montagna. Trento è la città perfetta per trascorrere un weekend con la propria famiglia in quanto sono presenti differenti musei che sono convenzionati con il Marchio Family Trentino che conferisce delle agevolazioni alle famiglie in visita. Tra i tanti musei disponibili ve ne sono alcuni che meritano veramente di esser visti come per esempio il “ Muse “ che è una struttura molto accogliente e che aiuterà i propri figli nella scoperta della natura e nello sviluppo della propria crescita aiutandoli ad apprendere maggiormente.

Grazie alla convenzione, i bambini entrano gratuitamente inoltre, nel caso in cui nella famiglia vi sia un bambino che compie gli anni entro due giorni dalla data della visita, sia che essi siano successivi o precedenti, tutta la famiglia potrà entrare gratuitamente al museo. Con le visite guidate, tutta la famiglia potrà scoprire i misteri della natura visitando il labirinto che conserva in se ben 26 ambienti differenti per poter comprendere e studiare le biodiversità, rivivendo tutte le emozioni di stare in mezzo alla natura ammirando da vicino i vulcani, le profondità dell'oceano, le Alpi, i deserti e tutti gli animali che popolano la Terra. Per rendere maggiormente piacevole la visita, non mancano di certo i laboratori formativi che sono educativi ed interessanti sia per grandi  e piccini.

Trento racchiude in se differenti sobborghi che hanno mantenuto negli anni la tipica caratteristica rurale ed urbana che distingue i paesi di montagna.

Veduta di Trento dal Castello del Buonconsiglio

Un altro museo molto interessante da vedere è il “Museo delle Palafitte del Lago di Ledro" che risale al 1970 e dove si possono vedere tutti i reperti rinvenuto dagli scavi archelogici dove sono stati ritrovati degli oggetti che venivano usati nella vita quotidiana e che risalgono a ben 4000 anni fa. Grazie al percorso realizzato sarà possibile riscoprire ed ammirare l'Età del Bronzo, inoltre per apprezzare in modo più completo i reperti, il museo organizza sempre dei laboratori didattici che sono molto interessanti per i bambini. Per agevolare le famiglia, il museo non fa pagare l'entrata ai bambini dall'età inferiore ai sei anni.

Tra i musei convenzionati dal Marchio Family Trentino troviamo anche il Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni che è il museo aeronautico più antico in tutto il mondo. Al suo interno è possibile ammirare la più grande collezione a livello mondiale di aeroplani ed anche dei differenti cimeli storici che sono stati raccolti negli anni dalla famiglia Caproni. Sarà molto interessante per i bambini poter ammirare da vicino i differenti aeroplani, senza dimenticare la presenza di ben 9 velivoli storici che sono dei modelli unici e rari in tutto il mondo. Per rendere più interessante al visita ai più piccoli, sono presenti numerose footgrafie che ripercorrono la storia dell'aeronautica, affiancate a dei documenti storici e degli oggetti personali che mantengono tutto il loro fascino antico.

Giulia Teotto

I castelli più belli d'Italia
I nostri lettori hanno eletto il Castello del Buonconsiglio di Trento come uno dei castelli più belli d'Italia. Fanno parte di questa speciale classifica anche la Rocca Maggiore ad Assisi, il Castello di San Giorgio a Mantova, il Castello Scaligero di Sirmione, il Castello di Gradara, il Castello Aragonese di Taranto, Castel Sant'Angelo di Roma, il Castello di Monteriggioni a Siena, Castel Dell'Ovo di Napoli, il Castello Estense di Ferrara, Castel Coira di Sluderno a Bolzano, il Castello Miramare di Trieste, il Castello di Venere di Erice, il Castello Sforzesco di Milano, Castel del Monte di Andria, il Castello di Fènis ad Aosta, la Rocca Borromeo di Angera a Varese e il Castello Normanno-Svevo di Bari.

Le piazze medioevali più belle d'Italia
Piazza Duomo a Trento è una tra le più belle piazze medioevali d'Italia. Fanno parte di questa classifica anche Piazza delle Erbe e Piazza dei Signori a Verona, Piazzetta san Pellegrino a Viterbo, Piazza dei Priori a Volterra, Piazza Vecchia e Piazza del Duomo a Bergamo, Piazza Inferiore e Piazza Superiore di San Francesco ad Assisi, Piazza Grande ad Arezzo, Piazza Silvestri a Bevagna, Piazza Matteotti a Castell'Arquato, Piazza del Comune a Cremona, Piazza del Comune a Fabriano, Piazza della Signoria a Firenze, Piazza della Signoria a Gubbio, Piazza San Martino a Lucca, Piazza Sordello a Mantova, Piazza Garibaldi a Massa Marittima, Piazza della Frutta e Piazza delle Erbe a Padova, Piazza del Duomo a Parma, Piazza IV Novembre a Perugia, Piazza del Duomo a Pisa, Piazza del Duomo a Pistoia, Piazza della Cisterna e Piazza del Duomo a San Gimignano, Piazza del Campo a Siena, Piazza del Duomo a Spoleto, Piazza del Popolo a Todi e la Piazza di Torcello.

Articoli correlati

Locanda Margon
Trento
L'incantevole cornice delle Alpi, un ristorante intimo e romantico e un vino del territorio sono gli ingredienti giusti per una serata a l..
guarda
Hotel Excelsior
Trento
Recensione dei bed and breakfast di Trento più romantici e ricchi di fascino, ideali per una fuga d'amore del week end.
guarda
Pedrotti Spumanti
Trento
Recensione delle migliori cantine di Trento dove poter degustare i vini prodotti e conoscerne la storia
guarda
Per apprezzare Trento, splendida città a dimensione d’uomo, scegliete una sistemazione in un economico e centrale Bed & Breakfast
guarda
Comacchio
Comacchio
Una "piccola Venezia" che sa affascinare, incuriosire e rilassare
Abbazia di Albino
Albino
Weekend con bambini ad Albino, il comune in Val Seriana circondato da fiumi, torrenti e splendide montagne.

Cosa visitare nei dintorni di Trento Per chi ama viaggiare

Clicca qui per attivare la mappa

Cosa mangiare a Trento Per chi è alla ricerca di nuovi sapori

Crauti
Ottenuti dalla fermentazione del cavolo cappuccio tagliato in strisce sottili, vengono ancora prodotti secondo modalità che non hanno avuto cambiamenti nel tempo.
guarda
Canederli
I canederli (Knödel ) sono degli gnocchi piuttosto grossi composti di un impasto a composizione variabile di pane raffermo che possono essere cucinati con brodo o semplicemente con burro..
guarda
Wurstel
Salsicciotti di carne di suino che possono essere degustati lessi con senape e crauti oppure grigliati insaporendoli con qualche salsa speziata.
guarda
Casolet
Divenuto presidio slow food questo formaggio dalla sottile crosta è prodotto soprattutto nelle Val di Non ed esprime aromi di erbe. Va mangiato entro 30 giorni dalla sua produzione.
guarda
Mela DOP della Val d..
Divisa per generi (delicius, golden, renetta) è coltivata soprattutto nella Val di Non che le conferisce un sapore unico.
guarda
Zelten
Dolce tipico del Natale trentino preparato con noci, nocciole, i fichi secchi, arancia candita e uvetta passa.
guarda
Speck
Specialità della salumeria sud-tirolese è un prosciutto crudo disossato e affumicato con particolari tecniche che lo insaporiscono con sfumature di vari aromi.
guarda
Strudel
Dolce a pasta arrotolata o ripiena sua versione più conosciuta è dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.
guarda

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK